Minaccia di morte i parenti per la pensione della suocera, denunciato dai carabinieri

Il 50enne, del capoluogo, ha rotto una finestra ed è entrato nell'abitazione iniziando ad urlare contro i parenti, tempestivo l'intervento di una pattuglia dell'Arma

I carabinieri di Campobasso, hanno denunciato un cinquantenne del capoluogo. Quest’ultimo, dopo una discussione insorta con i suoi familiari per la  riscossione della pensione della suocera, si è presentato a casa della cognata e – vedendosi negato l’accesso – preso dall’ira, ha dato in escandescenze.

Perso il controllo, ha rotto il vetro di una  finestra esterna con l’intento di entrare in casa con la forza ed usare violenza.

L’uomo, violato il domicilio ha iniziato ad aggredire  verbalmente le persone che erano presenti all’interno minacciandole di morte.

Hanno quindi chiesto aiuto ai carabinieri che con il loro intervento hanno evitato l’aggressione fisica dei presenti, placando il soggetto e deferendolo in stato di libertà con l’accusa di violenza privata, minaccia, percosse e violazione di domicilio.