Martelive Molise, spettacolo nelle finali: l’aspirante stilista Vanessa Calarese vola alla Biennale. Ecco gli altri vincitori foto

Molto seguite le finali regionali della manifestazione per artisti tra i 18 e 39 anni, che si sono svolte ieri al Blu Note di Ripalimosani.

Ascoltare concerti, vedere sfilate, corti e altre esibizioni in un orario pomeridiano-serale immersi nel mood felice di un pubblico giovane, folto e partecipe: con Martelive Molise è possibile. Sono state infatti molto seguite le finali regionali della manifestazione per artisti tra i 18 e 39 anni, che si sono svolte ieri al Blu Note di Ripalimosani.

martelive

In palio, per uno di loro, c’era il passaggio alla Biennale Martelive prevista a Roma dal 3 al 8 dicembre 2019. Per gli altri, l’opportunità di accedere alla fase di macroarea e proseguire il cammino eventuale verso la finalissima nazionale.

Bravi tutti i partecipanti che si sono via via esibiti nel corso di un lungo pomeriggio. Dall’esposizione fotografica alla musica, che ha chiuso la serata, un susseguirsi di ottime performance ed emozioni in attesa dell’insindacabile giudizio delle giurie.

Questi sono i vincitori regionali. Danza: Valeria Pizzuto; cinema Antonio D’Aquila; moda Vanessa Calarese; musica Fabio Fà Ciccotelli; fotografia Stefano Di Maria; teatro Giusi Granitto; letteratura Shana De Santis.

A passare direttamente alla Biennale nazionale è Vanessa Calarese, giovane stilista di Gambatesa che ha conquistato non solo la folta giuria di sezione ma anche il pubblico presente che le ha tributato più di un applauso. Abiti e modelle, pure loro gambatesane, si sono magicamente amalgamati nel progetto dell’aspirante fashion stylist che spesso (anche ieri), per i suoi abiti, trae ispirazione dagli affreschi cinquecenteschi realizzati dal pittore Donato De Cumbertino, custoditi nel castello Di Capua di Gambatesa.

martelive

Significativo il contributo alla sfilata di Marisa Vecchiarelli dell’Atelier Marvé, referente di sezione, ma straordinario anche l’apporto alla serata degli altri referenti: Ilaria Barone (competitiva e appassionante la sezione danza) e Pietro Mignogna (Open Arts Studio), Alessia D’Alessandro per la musica, William Mussini e Francesco Vitale (Incas Produzioni), Silvano Mastrolonardo (Associazione Fotografica Sei Torri) e Simone Di Niro (Associazione Fotografica Vivian Maier).

Sono loro, insieme a Teresa Mariano ed Eleonora Petti del Collettivo di Rilancio Culturale Pachamama/Antenna Molise gli artefici delle fasi regionali di MArtelive.

La serata ha infine offerto l’esibizione fuori concorso della brava Daria Tanno, calda voce molisana. Martelive Molise si chiude così, con tanto entusiasmo, con la partecipazione determinante di tanti operatori culturali del capoluogo di regione e con il sostegno di Frentauto Group, Sabetta Tartufo del Molise, Venditti Gestione Industrie e Belvedere Bvd hair face body, Flamephoto.

Intanto da Roma arriva un’altra buona notizia: dalla fase di macroarea verrà fuori il nome di un altro artista molisano che potrà giocarsi le sue carte nella Biennale. Seguiranno aggiornamenti e altre comunicazioni per conoscere i prossimi capitoli della grande avventura molisana nel contesto nazionale di Martelive.

(il video della premiazione è curato da Maurizio Cavaliere)