Magnolia, arriva il primo ko contro la ‘bestia nera’ Umbertide. Sabatelli: “Non eravamo noi…”

L’Umbertide porta via – per la terza stagione consecutiva durante la regular season – il referto rosa dal PalaVazzieri del capoluogo. La gara finisce 77 a 67 in favore delle umbre che sono protagoniste di una prova molto ordinata.

Prima sconfitta stagionale per la Magnolia Campobasso. La conferma di un antico adagio popolare ‘il non c’è due senza tre’ e della legge non scritta dello sport relativo alla categoria della ‘bestia nera’. L’Umbertide porta via – per la terza stagione consecutiva durante la regular season – il referto rosa dal PalaVazzieri e lo fa con una prova ordinata, frutto di dettami tattici ben precisi e di una zona che irretisce le rossoblù che finiscono per pagare – per certi versi – le tre settimane consecutive senza gare, soprattutto in avvio.

 

Infatti, dopo qualche problematica in fase realizzativa con comunque le rossoblù che restano in scia delle proprie avversarie, i #fioridacciaio subiscono un parzialone di 16-0 (dal 9-22 al 9-26 in avvio di secondo quarto) che spacca in due la contesa. Le rossoblù provano a rientrare arrivando anche, nell’ultimo quarto, sino al -7 del 64-71, ma Umbertide non si disunisce e porta a casa il referto rosa, sfruttando al meglio le proprie sette rotazioni con ben tre elementi in doppia cifra.

 

A referto chiuso, il coach delle magnolie Mimmo Sabatelli è chiaro: “Non eravamo noi – afferma subito – inutile aggiungere altro. Le tre settimane senza gare? Probabilmente per una piccola percentuale hanno inciso, ma non cerchiamo alibi. Una sconfitta ci può stare e senz’altro non facciamo alibi. Ripartiamo dal quarto periodo, in cui giocando d’energia che è il nostro modo di essere siamo venuti fuori. In precedenza abbiamo accettato il loro ritmo ed il loro gioco e questo non è nel nostro Dna. Ci prendiamo la sconfitta e ne sapremo trarre i giusti insegnamenti, pronti a lavorare sodo in vista della trasferta di La Spezia”.

 

LA MOLISANA MAGNOLIA CAMPOBASSO             67

LA BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE             77

(9-22, 23-39; 40-57)

CAMPOBASSO: Mašić, Marangoni 25, Porcu 8, Sammartino ne, Di Gregorio 3, Di Costanzo 6, Sanchez 4, Chrysanthidou 4, Bove 5, Mancinelli 12, Amatori. All.: Sabatelli.

UMBERTIDE: Pompei 6, Giudice 11, Bartolini ne, Kotnis 19, Prosperi 15, Spigarelli ne, Moriconi 5, Paolocci 9, Gambelunghe ne, De Cassan 12. All.: Contu.

ARBITRI: Paglialunga (Ancona) e Vittori (Ascoli Piceno).

Note: progressione punteggio: 9-10 (5’), 13-30 (15’), 34-46 (25’), 49-65 (35’).