Lungomare Nord, dopo sei mesi dalle passerelle arrivano i nomi degli accessi pubblici in spiaggia fotogallery

Sei mesi: tanto il tempo che è servito per dare un ‘nome’ ad ogni accesso pubblico alla spiaggia del Lungomare Nord a Termoli. Era il 23 maggio scorso quando gli operai apponevano le passerelle ed i varchi in legno per delimitare le ‘stradine’ percorribili dai bagnanti desiderosi di popolare le spiagge libere del Cristoforo Colombo.

Ieri, venerdì 22 novembre, gli operai sono tornati sul luogo in cui erano stati la scorsa primavera per apporre dei cartelli contenenti numero e nome dei varchi, tutti rigorosamente in legno nel pieno rispetto della natura. Undici ingressi con altrettanti nomi che richiamano le specie tipiche della flora mediterranea presenti sul territorio molisano, su cui svettano lo stemma e la scritta ‘Comune di Termoli’ ed il numero progressivo.

I nomi sono riportati sia in italiano che con il nome originale latino: il primo varco per la spiaggia libera si chiama ‘sparto pungente’, il secondo ‘Gramigna delle spiagge’, il terzo ‘Finocchio litorale spinoso’, il quarto ‘Calcatreppola marittima’, il quinto ‘Erba medica marina’, il sesto ‘Cisto’, il settimo ‘Vilucchio marittimo’, l’ottavo ‘Santolina bianca delle spiagge’, il nono ‘Lentisco’, il decimo ‘Mirto’ e l’ultimo ‘Alaterno’.

Accanto alla nomenclatura degli accessi c’è anche una lavagna espositiva su cui sono riportate importanti informazioni sulle dune, aree naturali protette presenti nella nostra regione, con spiegazioni sulla loro natura e formazione. Il tutto arricchito da una mappa in cui compaiono i punti dove è presente il sistema dunale del Basso Molise e viene spiegato il progetto di recupero presente nell’area demaniale a nord di Termoli.

La cronistoria degli accessi si trascina ormai da diversi anni: era la primavera 2016 quando l’allora amministrazione Sbrocca aveva annunciato la volontà di aprirne di nuovi e di migliorare quelli già esistenti. Le tabelle sono state montate dalla ditta ditta Cogecstre di Penne, provincia di Pescara.