Lo chef di Montenero Ruggiero D’Ascenzo supera la prima fase di ‘Cuochi d’Italia’

Ottimo risultato quello conseguito mercoledì 13 novembre da Ruggiero D’Ascenzo, chef e patron del ristorante “Al settimo cielo” di Montenero di Bisaccia, il quale ha superato la prima sfida proposta all’interno della nota trasmissione televisiva “Cuochi d’Italia”, presentata da Alessandro Borghese in onda su Tv 8.

Grazie alla sua bravura e alla sua naturale simpatia, D’Ascenzo ha conquistato brillantemente la prima prova che lo vedeva, come rappresentante del Molise, in competizione con l’avversario del Friuli Venezia Giulia.

Lo ha fatto cucinando la “barraccara“, uno dei piatti tipici del nostro territorio, a base di carne di castrato, e poi un panino che ha avuto come ingredienti frittata e trota.

“Esprimo il mio plauso e quello dell’Amministrazione comunale a Ruggiero D’Ascenzo – ha dichiarato il sindaco Nicola Travaglini – per aver portato Montenero di Bisaccia e i nostri prodotti tipici alla ribalta nazionale. È sempre un piacere e un orgoglio poter vedere uno dei principali interpreti della nostra arte culinaria, affascinare chef italiani di indubbio prestigio, grazie all’esperienza maturata in tanti anni di carriera.

sindaco travaglini e chef d'ascenzo

Rivolgo inoltre un sentito ringraziamento a Ruggiero D’Ascenzo per aver fatto conoscere in un programma televisivo nazionale la nostra ventricina: anche se la regina dei nostri salumi non ha potuto ancora fare il suo esordio in trasmissione, sono convinto che potrà sprigionare presto i suoi profumi e i suoi sapori per deliziare i palati dei giudici Gennaro Esposito e Cristiano Tomei.

In bocca al lupo quindi per la prossima sfida, dove il nostro Ruggiero saprà mettere passione e divertimento nel proporre i piatti tipici della nostra terra“.