L’Agnone, in 10 per oltre un’ora, rifila un tris alla Jesina. Vastogirardi ko a Montegiorgio

I granata battono i marchigiani al 'Civitelle' grazie ai gol di Minacori e di Kone (doppietta). I gialloblù cadono contro i rossoblù.

Più informazioni su

Una domenica da urlo per l’Olympia Agnonese che, nonostante l’inferiorità numerica patita dal 20′ del primo tempo, riesce a sbarazzarsi dell’ultima della classe Jesina e a rilanciarsi dopo le due sconfitte consecutive contro Campobasso e Notaresco. Allegra apre le danze dopo 5 minuti su calcio di rigore, il pareggio quasi immediato è di Mosca. A inizio secondo tempo i granata trovano il sorpasso con Mamadou Kone che poi si ripete al 60′ per il definitivo 3-1.

Perde invece il Vastogirardi una sorta di scontro diretto contro il Montegiorgio. I marchigiani sorprendentemente salgono al terzo posto con tre punti preziosi. Il vantaggio locale già al 6′, quando viene assegnato un rigore per atterramento di Titone. Lo stesso attaccante trasforma dagli undici metri. Partita spigolosa, con poche opportunità, i gialloblù ci provano su punizione senza fortuna. E tra i due tempi piove sul bagnato: espulso Ruggieri a causa di una rissa che si accende negli spogliatoi. Nella ripresa il Montegiorgio gestisce e a 4 dal termine trova la rete della sicurezza con Mariani.

Più informazioni su