La Pro Loco di Termoli adotta il 50esimo albero: ieri la piantumazione nel terreno in via Padova foto

Cinquanta nuovi alberi sono stati piantati dai volontari della Pro Loco nel terreno di via Padova, zona alla periferia nord di Termoli, per rigenerare una zona altrimenti spoglia e ripulire l’aria. Loro, gli alberi, sono i baluardi naturali nella lotta contro il cambiamento climatico, rappresentano la linfa vitale del mondo e forniscono ossigeno ed energia. Semplici piante, importantissime per l’ecosistema, che fin troppo spesso vengono sacrificate in favore del cemento.

Per fortuna, però, la ‘Festa nazionale dell’albero’ ricorda a tutti noi l’essenza delle foreste per migliorare la nostra vita. E così che, in via Padova, la Pro Loco di Termoli guidata dal Presidente Luciano Calignano, ha iniziato la piantumazione di alberi già da qualche tempo. Ieri, sabato 16 novembre, i volontari dell’associazione hanno piantumato il 50esimo albero: una zona, altrimenti dimenticata, terra di nessuno, che si sta lentamente trasformando, divenendo più vivibile sotto il profilo della natura.

L’impegno della Pro Loco di Termoli, in via Padova ma su tutto il territorio comunale, è molto più ampio ed importante. Da diversi mesi l’associazione ha preso l’impegno di falciare l’erba e piantumare alberi. Il tutto in maniera gratuita, ma con enormi benefici per la vita dei residenti. Si tratta, tuttavia, di un primo passo verso la riforestazione di quartieri periferici, con l’obiettivo di preservare la biodiversità ostacolare il riscaldamento globale ed evitare l’erosione del suolo.