Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

In tv la fiction su Angelo Izzo: uccise a Ferrazzano Maria Carmela e Valentina Maiorano

Per ora si sa che andrà in onda nel 2020. Sei o al massimo otto le puntate della nuova fiction tv prodotta da Cattleya per raccontare di Angelo Izzo, il “mostro del Circeo” conosciuto purtroppo anche in Molise.

Attualmente detenuto nel carcere di Velletri, Izzo era recluso nella casa circondariale di Campobasso quando ottenne la semilibertà. E il 28 aprile 2005, uccise Maria Carmela e Valentina Maiorano, all’epoca sotto protezione a Ferrazzano e rispettivamente moglie e figlia di Giovanni Maiorano, ex affiliato (poi pentito) della Sacra corona unita che Izzo conobbe in carcere.

Il delitto fu rivelato il 30 aprile da Guido Palladino e Luca Palaia, inizialmente arrestati per traffico illecito di armi.

Dunque fu condannato nuovamente all’ergastolo, con sentenza confermata nei due successivi gradi di giudizio.

La cosiddetta “crime story” che vedremo in tv tra la primavera e l’autunno del prossimo anno ricostruirà il massacro del Circeo, la notte di morte e violenza di quel 29 settembre 1975, quando durante una festa in una villa a San Felice Circeo, vennero violentate e torturate Donatella Colasanti e Rosaria Lopez. Quest’ultima morì, l’altra si salvò perchè si finse morta.

Nelle puntate, che dureranno circa mezz’ora, sarà ricostruito il processo a carico di Angelo Izzo, Gianni Guido e Andrea Ghira.