Imparare a riconoscere le truffe, incontri fra Polpost e Poste Italiane

Più informazioni su

Prosegue la campagna di formazione sulla sicurezza: incontro tra Polizia Postale e delle Comunicazioni per il Molise e gli operatori di sportello degli Uffici Postali della provincia di Campobasso ed Isernia.

Come già avvenuto per il 2018, nelle date del 24, 29 e 30 ottobre scorsi, si sono tenuti alcuni degli incontri informativi riguardanti il delicato tema della formazione sulla sicurezza negli eventi criminosi per gli operatori di sportello degli Uffici Postali della provincia di Campobasso ed Isernia.

Gli eventi sono stati organizzati dal Compartimento della Polizia Postale e delle Comunicazioni per il Molise e da Poste Italiane S.p.A., incentrandoli sulla sensibilizzazione delle procedure di sicurezza fisica volte a prevenire furti, rapine e aggressioni determinando un aggiornamento informativo per gli operatori di sportello nel loro delicato ruolo in sede di front office, a contatto col pubblico.

Successivamente la Polizia Postale e delle Comunicazioni ha illustrato in modo efficace nozioni di falso documentale, per aggiornare il personale di Poste sulla verifica della veridicità dei documenti che i malfattori esibiscono, con lo scopo di perpetrare truffe, spesso online, di attivare carte prepagate, conti correnti o libretti, di incassare assegni o buoni fruttiferi.

Gli incontri d’aggiornamento per i dipendenti di Poste Italiane S.p.A., finalizzati anche alla tutela degli utenti dei servizi, hanno visto la partecipazione del Dirigente del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni per il Molise, Commissario Capo Gabriele Di Giuseppe, del Dirigente Tecnico Superiore della Polizia di Stato Anna Della Rocca, in servizio al laboratorio di “falso documentale ed indagini grafiche” del Gabinetto Interregionale di Polizia Scientifica di Napoli e del Responsabile della Sicurezza Fisica per  il Molise di Poste Italiane S.p.A., Michelangelo Petrollino.

Più informazioni su