Il pane del Molise per i terremotati delle Marche, in arrivo 200 kg per la mensa di solidarietà

I volontari di ‘Pane in piazza’ Camillo De Cristofaro del Panificio Antichi Sapori (Petacciato), Claudio D’Angelo del Panificio D’Angelo (Castelmauro), Franco Luciano Pallucchi del Panificio Kalena (Casacalenda), Mario Porrone del Panificio del negozio La spiga d’oro (Agnone) porteranno il loro prodotto tradizionale ‘Casereccio di semola di grano duro’ per i bisognosi di Ascoli Piceno nell’ambito della giornata del povero.

La solidarietà travalica i confini regionali e ancora una volta il Molise esporta la propria tradizione culinaria. Arriveranno da quattro panifici della nostra regione infatti i quasi 190 chili di pane che verranno donati sabato 16 novembre alle popolazioni della zona di Ascoli Piceno che ancora vivono le conseguenze nefaste del terremoto del 2016.

Nell’ambito della Settimana del povero, sabato verrà inaugurata ad Ascoli Piceno la mensa del Pas, Polo di accoglienza e solidarietà che fa capo a una rete di associazioni impegnate in attività di sostegno al disagio sociale e che sarà gestita dai Frati cappuccini.

Purtroppo nella provincia ascolana le situazioni di difficoltà economica e sociale sono in aumento e per questo è scattata una gara di solidarietà che è partita dopo l’appello del Vescovo di Ascoli Piceno Monsignor Giovanni D’Ercole ai Frati Cappuccini Missionari di Milano, i quali hanno risposto presente. Da lì sabato giungeranno nelle Marche quattro pullman carichi di viveri e generi per la casa e la persona.

Pane solidarietà

Dal Molise invece 360 pagnotte da mezzo chilo e altre dieci da un chilo di pane di semola di grano duro. Un pane di alta qualità, oltre che dal sapore unico e dalla facile digeribilità.

Il merito è di alcuni volontari di ‘Pane in piazza’, la grande manifestazione benefica promossa dai Missionari Cappuccini con la Famiglia Marinoni. In particolare sono produttori locali pluripremiati e di recente riconosciuti come panificatori di alta qualità alla Giornata del pane a Matera.

Pane solidarietà

Si tratta di quattro fornai del Molise che doneranno il loro prodotto tradizionale ‘Casereccio di semola di grano duro’: Camillo De Cristofaro del Panificio Antichi Sapori (Petacciato), Claudio D’Angelo del Panificio D’Angelo (Castelmauro), Franco Luciano Pallucchi del Panificio Kalena (Casacalenda), Mario Porrone del Panificio del negozio La spiga d’oro (Agnone).

Un gesto da sottolineare, nel quale la grande qualità del prodotto si sposa in pieno con la solidarietà verso chi ha più bisogno.