Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Il Cln Cus Molise si arrende al Cassano: non basta un secondo tempo gagliardo

Non riesce al Cln Cus Molise l’impresa di espugnare Cassano delle Murge. La squadra di Sanginario, nonostante un’ottima ripresa, è costretta ad alzare bandiera bianca al cospetto dei pugliesi autori di un grande primo tempo.

Non riesce al Cln Cus Molise l’impresa di espugnare Cassano delle Murge. La squadra di Sanginario, nonostante un’ottima ripresa, è costretta ad alzare bandiera bianca al cospetto di una delle formazioni candidate alla vittoria del torneo.

 

La cronaca – Parte subito forte il Cassano che fa 1-0 dopo 1’. Ripartenza di Perri che serve Caio, palla messa al centro e Di Stefano la intercetta con la mano in area. Calcio di rigore che lo stesso Caio trasforma spiazzando De Lucia. Il Circolo La Nebbia prova a riorganizzarsi ma è costretto ad incassare il raddoppio con Alemao che in diagonale dalla destra supera l’estremo difensore molisano. La risposta ospite è affidata ad una conclusione di Cioccia che Dibenedetto disinnesca in corner. Ci prova poi Ferrante che riceve palla spalle alla porta, si gira e tira, sfera di poco al lato. Il Cln Cus Molise ha una grande chance con Giasson che va in percussione e scarica verso la porta, Dibenedetto ad una mano alza in corner. Il Cassano quando affonda fa male e trova il tris con la ripartenza di Perri che serve Alemao, bravo a battere ancora una volta De Lucia. Nel finale di tempo Tiago si libera bene e calcia, De Lucia è attento. Sull’altro fronte è Debetio a saggiare i riflessi di Dibenedetto, pronto alla risposta.

 

Nella ripresa il Cln Cus Molise entra in campo con un piglio differente e colpisce subito il palo con Barichello. E’ lo stesso numero 24 dei molisani a riaprire la contesa con un tiro di punta e sfera che si insacca sotto le gambe di Angiulli (chiamato a sostituire Dibenedetto acciaccato). Trovata la boccata di ossigeno, la squadra di Sanginario dà un ulteriore strappo alla contesa con Barichello che recupera palla in pressione su Cutrignelli e fa 2-3 Cln Cus Molise. Rimessa in carreggiata la contesa, il Cln Cus Molise vuole il pareggio ma sbanda nuovamente quando Cutrignelli completa un’ottima ripartenza del Cassano e fa 4-2. Il capitano dei pugliesi è protagonista in veste di rifinitore con una grande ripartenza anche nell’azione che porta Alemao a battere ancora De Lucia per il 5-2. Sembra finita ma il Circolo La Nebbia Cus Molise non muore mai e si fa prepotentemente sotto. Di Stefano e Barichello duettano con il capitano che piazza la stoccata definitiva per il terzo gol ospite e poco più tardi è ancora Barichello (capocannoniere del girone con 14 centri all’attivo)  a rubare palla a Perri e battere Angiulli per il 5-4. Per la seconda volta in questa gara la formazione molisana riapre i giochi ma a chiuderli definitivamente in favore del Cassano è il solito Alemao che timbra il definitivo 6-4. Nel finale di gara c’è da registrare l’espulsione di De Lucia con Luca Silvaroli che va tra i pali ed è protagonista di un buon intervento ad un passo dalla sirena, su Alemao. Sabato prossimo i ragazzi di mister Sanginario saranno impegnati in casa contro il Barletta. L’occasione dovrà essere quella del riscatto.

 

Sanginario pensiero –  Abbiamo avuto un approccio errato alla partita – afferma al termine il trainer – siamo poi venuti fuori nella ripresa tornando in partita prima da 3-0 a 3-2  e poi da 5-2 a 5-4. Nella seconda frazione abbiamo lottato su ogni pallone ma nei momenti decisivi del match la qualità dei giocatori del Cassano ha fatto la differenza”.

 

Sensibilizzazione – Le due squadre sono entrate in campo con una tshirt dell’ANPPI (Associazione Nazionale Pemfigo/Pemfigoide Italy), in un pomeriggio di sensibilizzazione per le due rare malattie bollose autoimmuni). E’ stata scelta la gara Cassano-Cln Cus Molise poiché nella ricorrenza del decimo anno di attività dell’ANPPI l’attuale presidente, è il campobassano Giuseppe Formato, mentre la prima presidente e fondatrice dell’associazione, Giovanna Gemmato, è di Cassano delle Murge, moglie di un dirigente del club pugliese.

ATLETICO CASSANO      6

CLN CUS MOLISE             4

(3-0 primo tempo)

Atletico Cassano: Dibenedetto, Rella, Lopane, Caio, Cutrignelli, Perri, Tiago, Valorig, Angiulli, Pellecchia, Alemao. All. Parilla.

Cln Cus Molise: De Lucia, Silvaroli, Di Stefano, Ciccia, Pizzuto, Debetio, Triglia, Ferrante, Barichello, Gustavinho, Giasson, Verlengia. All. Sanginario.

Arbitri: Aunenta e Cafaro di Sala Consilina. Crono: Impedovo di Bari

Marcatori: 1’ Caio (rig), 4’12” Alemao, 13’ 24” Alemao pt. 3’21” Barichello, 7’12 Debetio, 9’30” Cutrignelli, 13’34” Alemao, 14’23” Di Stefano, 15’21” Barichello, 17’11” Alemao st.

Note: ammoniti Di Stefano, Ferrante, Triglia, De Lucia. Espulso De Lucia.