Il Campobasso all’assalto della Recanatese: 3 punti per accorciare la classifica

La squadra di Cudini si presenta alla sfida interna con la vicecapolista con dieci punti di ritardo e a quindici lunghezze dalla leader Notaresco. In caso di vittoria, però, la classifica tornerebbe interessante in vista del calciomercato dicembrino. Musetti è in recupero ma dovrebbe partire dalla panchina, Alessandro e Cogliati pronti a scardinare la difesa marchigiana.

Pera contro Cogliati, Alessandro contro Borrelli. Ci sono diverse sfide nella sfida nell’interessante faccia a faccia di domenica 1 dicembre tra il Campobasso e la Recanatese. Certamente i marchigiani stanno rispettando i pronostici, stazionando in seconda posizione seppure a cinque lunghezze dalla sorprendente capolista Notaresco. I Lupi sono attardati, la partenza è stata troppo moscia e ora si sta provando a risalire la corrente.

 

Dieci i punti che dividono le due squadre: ai rossoblù servirà solo vincere per tentare di riaprire uno spiraglio sulle posizioni altissime della classifica. Ma è chiaro che sarà dura, con un’avversaria che appare completa in tutti i reparti. Ma non imbattibile, come ha dimostrato domenica scorsa la Vastese che le ha rifilato quattro gol in venti minuti portandosi a casa il malloppo. È vero, c’è quel Pera che evoca brutti ricordi (4 reti in una sola partita a Selvapiana due stagioni fa, ndr), ma come detto il potenziale offensivo campobassano è in grande spolvero. E promette ‘battaglia’.

 

Settimana abbastanza tranquilla all’ombra del Castello Monforte. Riccardo Musetti, assente sette giorni fa per una botta presa contro il Fiuggi, è dato in recupero e potrebbe partire dalla panchina per subentrare magari a gara in corso. Stanno benissimo e partiranno dal primo minuto Cogliati e Alessandro che potrebbero essere di nuovo supportati dall’under Zammarchi.

 

Ballottaggio in atto a centrocampo: Brenci o Pizzutelli? Le altre due maglie dovrebbero essere di Candellori e Bontà. In difesa si dovrebbe puntare sui fuoriquota Fabriani e Vanzan sulle fasce senza escludere l’estromissione del primo e l’inserimento del terzo over (Sbardella) con il susseguente utilizzo di Tenkorang in mediana. Arbitrerà il signor Valerio Crezzini della sezione di Siena, un fischietto dal cartellino ‘facile’. Assistenti Zezza di Ostia Lido e Starnini di Viterbo.     FdS

 

14^ GIORNATA

Atl. Porto Sant’Elpidio-Matelica, Avezzano-Real Giulianova, Campobasso-Recanatese, Jesina-Fiuggi, Notaresco-Chieti, Pineto-Montegiorgio, Tolentino-Cattolica, Vastese-Olympia Agnonese, Vastogirardi-Sangiustese.

CLASSIFICA: Notaresco 34, Recanatese 29, Pineto 23, Matelica e Montegiorgio 22, Olympia Agnonese 21, Campobasso, Vastogirardi e Vastese 19, Porto S. Elpidio 17, Fiuggi, Real Giulianova e Sangiustese 16, Avezzano 12, Chieti 11, Tolentino 10, Jesina 6, Cattolica 5.