Essenze e arbusti nei giardini delle scuole: alunni protagonisti della Giornata dell’albero foto

Sensibilizzare i bambini a proteggere l’ambiente: è uno degli obiettivi della Giornata nazionale degli alberi che questa mattina – 21 novembre – è stata celebrata anche a Campobasso.

Protagonisti gli alunni delle scuole “Giovanni Paolo II”, “Scarano” di via Crispi e la scuola primaria “Guerrizio” di via Berlinguer. I giardini degli istituti scolastici si sono arricchiti di nuove essenze e arbusti che sono stati piantati dai piccoli studenti. Platano, acero e frassino: questi alcuni degli alberi messi a dimora.

“È importante far comprendere alle giovani generazioni che gli alberi sono un bene prezioso, – ha affermato l’assessore all’Ambiente, Simone Cretella – dei veri e propri guardiani verdi, capaci di assorbire anidride carbonica e restituire ossigeno e in grado tutelare il suolo e prevenire il dissesto idrogeologico. Questa iniziativa di piantumazione fatta con i bambini delle scuole primarie e dell’infanzia, riveste una forte valenza simbolica soprattutto come messaggio che speriamo proprio i più piccoli propaghino nel tempo, comprendendo che è indispensabile conoscere meglio gli alberi per amarli e tutelarli.”

L’iniziativa rientra tra gli eventi promossi per la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, alla quale il Comune di Campobasso ha aderito con un calendario di attività già in svolgimento sin dal 16 novembre e che andranno avanti fino al 24, così come in altre migliaia di città di tutta Europa, accomunate dalla condivisione di quest’importante appuntamento di informazione e sensibilizzazione sul tema della riduzione e la prevenzione dei rifiuti.

Gli eventi proseguiranno fino al 24 novembre e per domani mattina, 22 novembre, prevede, presso l’Istituto Montini in via Giovannitti, dalle ore 9.00 alle ore 10.30 e dalle ore 11 alle ore 13.00, per gli studenti di quell’istituto la possibilità di effettuare il viaggio virtuale “Waste Travel 360°”, con speciali visori multidirezionali, attraverso le diverse filiere di raccolta, smaltimento e trattamento dei materiali post consumo. Iniziativa a cura di Ancitel Energia e Ambiente.