Chieti-Campobasso anticipata a sabato 23: l’Angelini è indisponibile, si gioca a Ortona

Lavori in corso allo stadio teatino. La partita andrà in scena sul campo neutro di Ortona e sarà anticipata di 24 ore. Giustizia sportiva: oltre ai rossoblù Bontà e Vanzan, squalificati anche per tre giornate a testa Ruggieri del Vastogirardi e Colonna dell’Olympia Agnonese, tra i granata out per un turno Pejic.

Più informazioni su

La partita Chieti-Campobasso in programma il prossimo 24 novembre è stata anticipata a sabato 23 e non si giocherà all’Angelini ma sul neutro di Ortona sempre alle 14.30. I lavori di manutenzione in corso di svolgimento allo stadio teatino costringono i neroverdi a girovagare per mezzo Abruzzo. E così, dopo aver disputato i primi match casalinghi di campionato allo stadio di Pineto e l’ultimo contro il Fiuggi al ‘Leonardo Petruzzi’ di Città Sant’Angelo, c’è ancora un cambio di sede per il Chieti che non sembra trovare pace dal punto di vista logistico. Un po’ quello che accade anche al Vastogirardi che vorrebbe rientrare al più presto al ‘Di Tella’ ma per ora gioca al ‘Civitelle’ di Agnone.

 

La sfida col Chieti torna a distanza di due stagioni: nel 2016/2017 la retrocessione degli abruzzesi che ripartirono dall’Eccellenza dopo l’onta del fallimento del dicembre di tre anni fa. Ma non si svolgerà dunque nello storico impianto dell’Angelini. Un vantaggio forse dal punto di vista ambientale per il Campobasso, considerando che in passato qualche scaramuccia si era verificata.

 

Intanto, la giustizia sportiva ha emesso tutte le proprie sentenze. E non sono generose nei confronti delle tre squadre molisane. Abbiamo già detto della giornata di squalifica comminata ai calciatori del Campobasso Vanzan e Bontà che erano incappati domenica scorsa nella quinta ammonizione e dunque salteranno l’incontro col Fiuggi. A loro si aggiungono i tre turni di stop sia per il difensore del Vastogirardi Ruggieri, che per il difensore dell’Olympia Agnonese Colonna. Inoltre, out per una giornata anche il centrocampista granata Pejic. Insomma, un bel da fare per i tecnici Cudini, Farina e Rullo/Pizii.

                                         FdS

 

Più informazioni su