Chiesa gremita per ultimo saluto a Riccardo Rispoli, stimato medico e consigliere comunale di Termoli

Più informazioni su

Tantissimi oggi, nella chiesa di Santa Maria Maggiore di Guglionesi, hanno preso parte ai funerali di Riccardo Rispoli, deceduto venerdì scorso dopo tanti anni trascorsi a convivere con una gravissima malattia, subentrata a causa di un tragico incidente stradale avvenuto 14 anni fa sul lungomare Cristoforo Colombo. Riccardo Rispoli all’epoca ricopriva il ruolo di consigliere comunale a Termoli e militava nelle fila di Alleanza Nazionale. In moltissimi sono arrivati proprio da Termoli per l’ultimo saluto con la messa celebrata da don Antonio Sabetta, che ha preceduto la tumulazione nel cimitero di Guglionesi, suo paese di origine.

Medico, ortopedico affermato in servizio per anni al San Timoteo, quando il presidio ospedaliero era un fiore all’occhiello della sanità pubblica territoriale e proprio il reparto di Ortopedia uno dei più quotati e gettonati, Riccardo Rispoli è stato un amministratore pubblico serio, attento al bene comune, mai propenso al facile compromesso e sempre coerente con lo spirito di servizio che ne ha mosso le azioni sia nella vita politica che professionale.

Ricordato con stima dal Rotary Club e dal Governatore del Distretto 2090 Basilio Ciucci, è stato salutato anche con messaggi di cordoglio pubblici da alcuni attuali amministratori fra cui il sindaco di Termoli Francesco Roberti, che su facebok ha scritto: “La scomparsa del dott. Riccardo Rispoli mi rattrista, con lui ho iniziato la mia prima esperienza politica in consiglio comunale, una persona di una umanità e signorilità unica. Ciao Riccardo è stato un onore averti conosciuto”.

Alla famiglia Rispoli le più sentite condoglianze anche da parte del direttore di Primonumero.it Monica Vignale e della redazione.

Più informazioni su