Campobasso in anticipo contro il Chieti: in dubbio Musetti, tornano Bontà e Vanzan

Sabato 23 novembre in programma il match dei Lupi su campo neutro di Ortona per inagibilità dell’Angelini. Mister Cudini potrebbe rinunciare alle prestazioni dell’attaccante e affidarsi a Cogliati e Alessandro con alle spalle Candellori. In difesa ballottaggio tra Sbardella e Dalmazzi al fianco di Menna, rientrano dalle squalifiche il centrocampista e il terzino sinistro. Teatini più forti con l’arrivo del difensore Meola dall’Avellino.

Sabato, ore 14.30: il Campobasso gioca in anticipo contro il Chieti. La gara andrà in scena sul campo neutro di Ortona visti i lavori in corso sull’impianto ‘Angelini’. Si tratta della prima volta, quest’anno, per i rossoblù che finora erano scesi in campo sempre la domenica, come da calendario. È chiaro che passa per la sfida ai teatini la reazione che ci si attende dopo i due passi falsi di nuovo compiuti da una squadra che proprio non vuol saperne di acquisire una propria identità: si passa da numeri ottimi a livello difensivo a grandinate di gol beccate, come capitato contro il Fiuggi. Non c’è equilibrio, questo è indubbio.

 

Il Chieti, nonostante la classifica deficitaria, non è assolutamente da sottovalutare. In primis perché ha cambiato allenatore proprio all’indomani dell’ultima sconfitta subita contro il Vastogirardi: Pino Di Meo, vecchia conoscenza del girone F e del Molise, ha preso il posto di Grandoni. E poi c’è stato già un rinforzo importante: dall’Avellino, direttamente dalla serie C, è arrivato il forte difensore Meola. Insomma, bisognerà giocare con attenzione per portare a casa punti.

 

Mirko Cudini ha un dubbio: quello relativo all’impiego dal primo minuto di Riccardo Musetti. L’attaccante ha ancora fastidio dopo il colpo ricevuto ma potrebbe stringere i denti e far parte del tridente con Cogliati e Alessandro. In caso contrario, pronto Candellori trequartista con impiego di Bontà, Tenkorang e Brenci a centrocampo. In difesa rientra il terzino sinistro Vanzan, ballottaggio al centro tra Sbardella e Dalmazzi. L’incontro sarà arbitrato dal signor Francesco Cusumano della sezione di Caltanissetta, assistito da Vagheggi di Arezzo e Dervishi di San Benedetto del Tronto.

FdS

 

(Foto SS Città di Campobasso)