Vecchie conoscenze, stranieri da scoprire e tanti giovani: la novità Air Basket Termoli

Si chiama Italiangas Air Basket Termoli ed è la nuova realtà nata nella scorsa estate nel panorama cestistico regionale. Frutto del lavoro dell’ex ds di Virtus e Airino, Manrico Pitardi, il club mira ai piani alti della serie C Silver Abruzzo-Molise che scatta domani, sabato 5 ottobre.

“Si è creata subito una bella alchimia, abbiamo tanti progetti ma sempre legati ai giovani” afferma Pitardi in vista del debutto di domani alle 18 contro l’Antoniana Pescara in trasferta.

L’allenatore scelto è Carlo Corbo. “Una persona eccezionale, è riuscito subito a entrare in sintonia col gruppo”. Il roster vede due vecchie conoscenze del basket termolese quali Silvio Marinaro e Claudio Suriano, oltre a giovani come Ponsanesi, Cappella e Sabato e il ritorno a Termoli di Giuseppe Sabetta.

Fra le novità va segnalato l’ex Isernia Francesco Porfidia, reduce dalla serie C Gold, e soprattutto alcuni stranieri. Non si può considerare tale perché è di formazione italiana Maxim Kupchak, centro di origine ucraina. Stranieri a tutti gli effetti sono invece l’inglese Noel Levi e lo slovacco Matus Magdolen.

Una squadra che promette di infiammare il PalaSabetta, che quest’anno dovrà quindi dividersi fra Airino e Air Basket Termoli.

 

foto da pagina Facebook Air Basket Termoli