Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Termoli-Croazia, a primavera si salpa di nuovo. E in futuro c’è l’idea Montenegro

La Guidotti Ships sta lavorando per rimettere in moto i collegamenti con Ploce per la bassa stagione, quindi maggio e giugno, dopo lo stop della scorsa estate per un guasto allo Zenit. Confermata invece la tratta di Tremiti, mentre sono in corso contatti per viaggi verso un altro Paese balcanico

Verrà riavviato dalla prossima primavera il collegamento via mare Termoli-Croazia. Dopo lo stop della scorsa stagione per un guasto alla nave Zenit che ha fatto saltare l’intera annata 2019, la Guidotti Ships sta lavorando per riattivare i collegamenti con l’altra sponda dell’Adriatico.

Lo hanno rivelato gli imprenditori Domenico ed Elisabetta Guidotti, che insieme ad altri operatori molisani sono stati presenti al TTG di Rimini, Fiera del turismo che si è chiusa ieri 11 ottobre.

Secondo quanto riferito dall’Ansa, sono state stipulate collaborazioni con l’Ente Turismo della Croazia anche per nuovi approdi.

“Termoli sarà protagonista dell’estate 2020 con i collegamenti via mare verso le Tremiti e il ripristino del ‘ponte’ verso la Croazia – spiegano i Guidotti – Dagli operatori d’Abruzzo, presenti alla manifestazione con uno stand della Regione, siamo stati invitati a parlare dei collegamenti con le Tremiti”.

Zenit porto Termoli biglietteria Tremiti

A Primonumero.it la conferma di Domenico Guidotti. “Per la bassa stagione, quindi a maggio e giugno, riproporremo i viaggi verso la Croazia. In alta stagione invece ci saranno i collegamenti per le isole Tremiti”. Insomma un’occasione difficile da lasciarsi sfuggire per i tanti potenziali turisti, sia locali che di fuori regione che potranno tranquillamente imbarcarsi dal porto molisano per raggiungere in poche ore Ploce e poi dirigersi nelle altre località croate, nonché verso mete turistiche come Medjugorje che si trova in Bosnia ed Erzegovina.

In questi mesi si sta lavorando per rimettere in piena funzione lo Zenit. “Contiamo di averlo pronto per la fine dell’anno” rassicura Guidotti, che conferma quanto scritto dall’Ansa, vale a dire che oltre a contatti croati, si prospettano possibilità da esplorare per il turismo in Montenegro, meta appetibile per via dei costi limitati.

“Ci stiamo lavorando, ma è ancora presto. La possibilità c’è, vedremo in futuro”. Un’altra chance da esplorare, per un turismo molisano che ha fortemente bisogno di sbocchi e prospettive che vanno al di là degli attuali flussi.