Tantissimi fedeli per dare il benvenuto al nuovo parroco 34enne don Stefano Chimisso foto

Più informazioni su

Una domenica speciale quella di ieri a Guglionesi, dove in tantissimi hanno preso parte alla messa presieduta dal vescovo Gianfranco De Luca con la quale è iniziato il ministero pastorale del nuovo parroco.

Don Stefano Chimisso ha 34 anni e prende il posto di Don Gianfranco Lalli, destinato ad altri incarichi diocesani e trasferito a termoli, che aveva salutato la comunità di fedeli, anche in quel caso numerosissima, domenica scorsa.

Da vicario parrocchiale nella chiesa dei Santi Pietro e Paolo a Portocannone a parroco di Guglionesi: don Stefano comincia il nuovo incarico affiancato da Don Antonio Sabetta, originario proprio del paese bassomolisano dove da qualche tempo è tornato.

Il vescovo ha indicato preghiera, umiltà e servizio ai fratelli tracciando una sorta di linea guida durante la partecipatissima cerimonia religiosa nella chiesa di Santa Maria Maggiore, alla quale hanno preso parte anche le autorità civili e militari. Il sindaco Mario Bellotti ha letto un messaggio di auguri e di collaborazione.

Al termine della messa don Stefano ha ringraziato tutti rinnovando piena disponibilità per un cammino condiviso all’insegna della fede dell’ascolto, della partecipazione e della vicinanza. Si è affidato al patrono di Guglionesi Sant’Adamo e Maria, “madre sempre presente da invocare in ogni momento della vita”.

Più informazioni su