Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Ritorno al lavoro per il Campobasso. Pizzutelli squalificato, Alessandro ai box

Mirko Cudini ha diretto regolarmente l’allenamento del pomeriggio. Assente l’attaccante ex Cesena che risente ancora dell’infortunio al costato: domenica scorsa era in campo grazie a un’infiltrazione. Per domenica prossima sicuro forfait per il centrocampista barese che ha incassato la quinta ammonizione. A Selvapiana bisognerà affrontare il Montegiorgio che viene dal buon pari in casa del Chieti.

Atmosfera non certo gioiosa, nella tana dei Lupi, alla ripresa degli allenamenti. La sconfitta contro il Porto Sant’Elpidio ha lasciato in eredità scorie che difficilmente potranno essere spazzate via a breve. Mirko Cudini ha diretto regolarmente la seduta pomeridiana al campo “Toti-Rauso”: poche parole, qualche richiamo, nel complesso aria abbastanza tesa e concentrazione che sembra su livelli discreti. È chiaro che gli 8 punti conquistati in 7 giornate hanno deluso tutti, dalla piazza alla proprietà passando per la stessa squadra e lo staff tecnico.

 

Partita, dunque, la settimana che porta alla sfida casalinga al Montegiorgio. Da non sottovalutare nel modo più assoluto, considerando il ruolo da protagoniste che stanno recitando in questo avvio di stagione le cosiddette “piccole”. Il Notaresco primo con la Recanatese, il Vastogirardi e il Porto Sant’Elpidio entrambe neopromosse e terze della classe. Un torneo atipico che vede in forte ritardo formazioni come Matelica e Vastese, oltre che il Campobasso.

 

Tornando al Montegiorgio, i marchigiani hanno 11 punti in classifica e vengono dal buon pareggio raccolto nel sempre difficile catino di Chieti. Hanno una media-gol in perfetta parità tra fatti e subiti (8) e finora hanno vinto tre volte, pareggiato due e perso altrettante.

 

Ci sarà un’assenza sicura: Pizzutelli ha ricevuto domenica scorsa il quinto cartellino giallo e dunque salterà la prossima partita. Un problema per Cudini che gli aveva ritagliato uno spazio importante alle spalle delle due punte e come vertice alto del centrocampo a rombo. Dentro dunque Brenci, che spesso in trasferta ha iniziato dalla panchina. All’allenamento di ieri si è notata l’assenza di Danilo Alessandro, che poi è arrivato in borghese. Per lui ancora dolore al costato, lo stesso di una decina di giorni a questa parte. A Monte San Giusto ha giocato, e anche bene nel primo tempo, grazie a un’infiltrazione. Gli serve il dovuto riposo per recuperare al meglio e il prima possibile. Assente anche il difensore Cafiero che non è al meglio.