Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Poliziotti uccisi a Trieste, cerimonia di commemorazione e preghiere nella scuola ‘Rivera’ foto

Nella Scuola Allievi Agenti il rito dell’alzabandiera in forma solenne col silenzio d’ordinanza per ricordare Pierluigi Rotta e Matteo Demengo

Forze dell’ordine in lutto anche a Campobasso dove le forze dell’ordine hanno reso omaggio a Pierluigi Rotta e Matteo Demengo, i poliziotti uccisi a Trieste dopo una sparatoria avvenuta lo scorso 4 ottobre.

Questa mattina (16 ottobre), in occasione della celebrazione dei funerali dei due agenti, che avevano 34 e 31 anni, il questore Mario Caggegi ha preso parte ad una cerimonia di commemorazione presso il piazzale d’armi della Scuola Allievi Agenti “Giulio Rivera” di Campobasso ove si è tenuto il rito dell’alzabandiera in forma solenne col silenzio d’ordinanza.

Lo schieramento interforze è stato composto dai 163 frequentatori del 10° Corso per Vice Ispettori della Polizia di Stato e da 30 Allievi Carabinieri della locale Caserma “Eugenio Frate” oltre che da una rappresentanza del personale degli Uffici della Polizia di Stato operanti in provincia.

Presenti alla cerimonia il Vicario del Prefetto di Campobasso, il Direttore della Scuola Allievi Agenti ed i vertici delle altre forze di polizia.

A seguire, in concomitanza con lo svolgimento del rito funebre a Trieste, sempre presso la Scuola “Giulio Rivera”, il Cappellano della Polizia di Stato Don Francesco Rinaldi ha condotto un momento di preghiera in ricordo del sacrificio dei due giovani agenti.