Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Ordigno bellico ritrovato nella cantina di un palazzo, paura in centro città foto

Vigili del fuoco, Carabinieri e artificieri sono intervenuti stasera, poco prima delle 20, in un condominio di via Benevento, vicino al mercato coperto di Campobasso.

La chiamata al centralino del 115 è arrivata intorno alle 20. Sono stati i Carabinieri ad allertare il Comando provinciale dei vigili del fuoco: era necessario intervenire con urgenza in via Benevento, a Campobasso, una delle traverse di via Monforte. Nella cantina di un palazzo era stato ritrovato un piccolo ordigno bellico inesploso, una bomba a mano che – stando alle prime ricostruzioni – risale alla seconda guerra mondiale.

A scoprire il residuato bellico pare sia stato un architetto entrato in un appartamento di uno dei condomini della zona.

Da qui l’allarme lanciato alle forze dell’ordine. Nel giro di pochi minuti è stata ‘blindata’ l’area che si trova nelle vicinanze del mercato coperto e nei pressi della rotatoria tra via Roma e via Milano. In pratica, una zona centrale e densamente abitata del capoluogo molisano, oltre che piena di attività commerciali.

bomba Campobasso Carabinieri vigili del fuoco

L’arrivo delle forze dell’ordine ha creato apprensione e un pizzico di paura tra i residenti del quartiere che hanno assistito alle operazioni.

Quando sono giunti sul posto anche gli artificieri, la bomba a mano è stata portata via dal palazzo in cui era stata ritrovata. Sarà fatta brillare in campagna, probabilmente in agro di Oratino.

Non è stato dunque nemmeno necessario evacuare il palazzo. E tra via Monforte e via Benevento è tutto tornato alla normalità verso le 21.