Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Olympia Agnonese, prima vittoria al Civitelle: 2-1 al Fiuggi

La vittoria davanti al pubblico amico che tutti aspettavano è arrivata per l'Olympia Agnonese, con la convinzione di essere una squadra che può ambire ad un posto in classifica più consono alle qualità tecniche del gruppo.

Più informazioni su

Se c’è una squadra incapace di far punti quando stecca la giornata, lo sapete, è l’Olympia Agnonese. Nessuna partita rubata nel suo carnet fino ad oggi. Però adesso è in linea. Dimenticate la sconfitta all’esordio contro il Montegiorgio e i pareggi con il Cattolica e il Real Giulianova. Finalmente. La vittoria davanti al pubblico amico che tutti aspettavano è arrivata, con la convinzione di essere una squadra che può ambire ad un posto in classifica più consono alle qualità tecniche del gruppo. I primi tre punti casalinghi sono arrivati dopo l’esaltante vittoria di domenica scorsa contro la Sangiustese. E’ la consequenziale ritrovata fiducia nei propri mezzi, ma soprattutto spinto dal pubblico caloroso che non si è mai sottratto all’incoraggiamento nei momenti difficili. Contro l’Atletico Fiuggi, l’Agnonese ci ha messo poco a dimostrare che si era lasciato alle spalle il periodo no. Due giri di orologio e Minacori fa esplodere il Civitelle. 1 a 0. Dopo il vantaggio flash, la squadra granata continua a far danzare la palla sul sintetico, fraseggi a memoria e il portiere laziale La Gorga deve ricorrere a tutta la sua esperienza per non far crollare la sua squadra. Il calcio ti premia se continui ad insistere, ma alla minima distrazione ti punisce. E la distrazione granata arriva al minuto35 quando D’Andrea non si fa sfuggire l’occasione per rimettere in equilibrio il risultato. Punizione severa per l’Agnonese, che ci mette poco a ritrovare il ritmo iniziale, ma l’Atletico Fiuggi si ripara con un po’ di fortuna e così si va negli spogliatoi con un pareggio che non premia i ragazzi di Pizii. Si torna in campo con l’Agnonese della prima frazione di gioco. Partenza veloce: due gol annullati e poi Acosta fa bloccare l’orologio al minuto5. Questa volta il direttore di gara indica il centrocampo. Dopo il ritrovato vantaggio l’Agnonese continua a mantenere alto il ritmo del gioco e non lascia al Fiuggi che qualche calcio piazzato da lunga distanza che non fa male il portiere Mejiri. Nel finale di partita il Fiuggi cerca di portare a casa almeno un punto, ma l’Agnonese mantiene saldamente il gioco in mano e alla fine può gioire con il folto pubblico. Ora è fuori dalla zona pericolosa.

 

OLYMPIA AGNONESE                2

ATLETICO TERME FIUGGI       1

 

OLYMPIA AGNONESE: Mejiri, Diakitè, Nicolao, Viscovich, Frabotta, Allegra, Diarra, Pejic, Kone, Minacori, Acosta

A disposizione. Kuzmanovic, Colonna, Ballerini, D’Ercole, Barbato, Perkovic, Elefante, Konè, Rullo

ALL.: Pizii

ATLETICO TERME FIUGGI: La Gorga, Pietrobono, Zaccone, Filipponi, Scalon, Dejori, Papaserio, Forgione, D’Andrea, Macrì, Basilico

A disposizione. Ludovici, Moriconi, Rizzitelli, Mazzarani, Sevieri, Buongarzoni, Tassone, Manfrellotti, Franchini

ALL.: Incocciati

ARBITRO: Guida di Torre Annunziata
Assistenti: De Palma di Molfetta e Fumarolo di Barletta

MARCATORI: 2’ Minacori (OA), 35’ D’Andrea (TF), 50’ Acosta (OA)

Più informazioni su