Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Non basta Pizzutelli, Campobasso riacciuffato dal Matelica fotogallery

Un primo tempo coi fiocchi non basta al Campobasso per piegare il Matelica che nella ripresa guadagna campo e si prende il punto. Malcontento tra i tifosi: a fine gara fischi dagli spalti contro i rossoblù.

Un primo tempo coi fiocchi non basta al Campobasso per piegare il Matelica che nella ripresa guadagna campo e si prende il punto. Pizzutelli timbra il vantaggio, meritato, intorno al 20’, il l’1-1 è timbrato da Massetti. I Lupi protestano per un paio di falli di mano in piena area non ravvisati dall’arbitro.

Gol Campobasso

ASSENZE PESANTI E PRESENZE INTERESSANTI. Cudini deve fare a meno sia di Riccardo Musetti che di Damiano Menna, entrambi infortunati. L’attaccante figura in panchina ma solo per onore di firma. Il tecnico si affida così a Njambè come centravanti, supportato da Alessandro. A sorpresa anche Candellori non è nell’undici titolare. Super attacco per il Matelica: Bugaro-Leonetti-Tommasini. In tribuna, invece, c’è il sindaco Roberto Gravina con l’assessore Praitano, e non passa inosservato Pino Di Meo, ex tecnico dell’Agnone.

APPROCCIO OK. L’allenatore disegna un attento 4-4-2, con Pizzutelli vertice alto e Brenci basso del rombo a centrocampo. C’è subito una grande ripartenza targata Alessandro che resiste alla carica del marcatore e calcia di sinistro, la traiettoria si alza di mezzo metro. La pressione iniziale è asfissiante per i marchigiani costretti a rinculare ancora sul tiro dell’ispirato Pizzutelli. Occhio però al break avversario sull’errore di Cafiero di cui stava per approfittare Leonetti, Natale si distende. La partita è entusiasmante: i Lupi vanno ancora vicini al gol con Alessandro che ci prova sul primo palo, sul susseguente angolo Bontà schiaccia troppo, la palla finisce fuori. Tutto racchiuso nei primi sei minuti davvero di fuoco.

SI SBLOCCA LA SITUAZIONE. I rossoblù reclamano un rigore al 18’, quando sul tiro di Alessandro il difensore tocca col braccio ma per l’arbitro non è fallo da rigore tra le proteste generali. Ricordiamo che i nuovi regolamenti sono molto più rigidi sul tema. Al 21’ il meritato vantaggio casalingo: Pizzutelli non ci pensa su due volte e scarica a rete un collopieno sul quale Bigliardi nulla può. Il tutto al termine di un’azione avviata e rifinita da Alessandro. Il Matelica sembra in difficoltà ma resta sornione. Leonetti è il più attivo e per poco non castiga i molisani intorno alla mezz’ora, la pezza la mette Cafiero.

PERICOLO MARCHIGIANO, RISPOSTA ROSSOBLU’. Nei primi minuti della ripresa spingono sull’acceleratore gli ospiti che vanno a un passo dal pari con Bugaro su punizione, la deviazione di Njambè per poco non beffa Natale, è palo. Ma i campobassani sono in palla e con Brenci sfoderano un tiro che non si insacca all’incrocio per questione di centimetri. La squadra di Colavitto è ficcante soprattutto sui calci piazzati, ancora Bugaro chiama alla risposta Natale. Ma l’occasione più ghiotta capita a Bordo che dal limite sgancia un tiro che sfiora il palo. Il Matelica guadagna metri e ci prova con Leonetti, ancora Natale in corner.

DOCCIA GELATA. A un quarto d’ora dalla fine la frittata è fatta: Brenci perde ingenuamente palla, se ne impossessa Massetti che dai venti metri scarica una botta che rimbalza davanti a Natale e si insacca beffandolo e facendo calare il silenzio a Selvapiana. Ci sarebbe subito l’occasione per tornare su, Tenkorang non indirizza di testa. Ancora proteste per un presunto rigore per fallo di mano di De Santis, nulla per Russo di Torre Annunziata. Una terna molto discussa per decisioni quanto meno discutibili. Nel finale Bontà spreca tutto di testa, nei cinque di recupero pericolosissimo Giampaolo, De Santis salva sulla linea. Un peccato dopo il grande primo tempo. Il pubblico fischia, contestazioni anche dalla curva.

 

CAMPOBASSO    1
MATELICA           1
CAMPOBASSO: Natale, Fabriani, Vanzan, Brenci (77’ Giampaolo), Cafiero, Dalmazzi (85’ Pistillo), Bontà, Pizzutelli (66’ Candellori), Njambè, Alessandro (91’ Musetti), Tenkorang. A disposizione: Tano, Martino, Agostinelli, Zammarchi, Energe.
ALL.: Cudini
MATELICA: Bigliardi, Visconti, Di Renzo, Croce (46’ Massetti), Demoleon (63’ Busi), De Santis, Peroni (63’ Valenti), Bordo, Tommasini, Leonetti, Bugaro (72’ Moretti). A disposizione: Amoroso, Pupeschi, De Luca, Barbarossa, Barbetta.
ALL.: Colavitto
ARBITRO: Russo di Torre Annunziata.
MARCATORI: 21’ Pizzutelli (C), 76’ Massetti (M).
Note: ammoniti Alessandro, Fabriani, Pizzutelli (C), Bordo, Massetti, Peroni, Visconti (M). Presenti circa mille spettatori.

 

6^ giornata – Girone F

Atletico Terme Fiuggi            3

Montegiorgio                           1

 

Avezzano                                 2

Tolentino                                0

 

Chieti                                       1

Cattolica San Marino           1

 

Campobasso                           1

Matelica                                  1

 

Jesina                                      2

Vastese                                    3

 

Real Giulianova                     2

Recanatese                             3

 

S.N. Notaresco                      3

Pineto                                     1

 

Sangiustese                            3

Olympia Agnonese               5

 

Vastogirardi                            2

P.S. Elpidio                             0

 

La classifica

S.N. Notaresco                       15

Recanatese                             15

P.S. Elpidio                            10

Vastogirardi                          10

Vastese                                   10

Montegiorgio                        10

Matelica                                 9

Chieti                                      9

Campobasso                         8

Pineto                                    8

Tolentino                              7

Avezzano                              7

Olympia Agnonese             6

Real Giulianova                  6

Sangiustese                          5

Atletico Terme Fiuggi        5

Jesina                                    2

Cattolica San Marino         2