Marijuana e bilancino in casa, i Carabinieri arrestano un ventenne di Isernia

Un ventenne di Isernia è finito nei guai perché trovato dai Carabinieri in possesso di droga, pronta per essere spacciata.

Dopo l’arresto di un uomo che aveva realizzato in casa un laboratorio artigianale per la lavorazione della marijuana, nella giornata di ieri, 25 ottobre, i Carabinieri di Isernia hanno messo a segno un altro colpo per quanto riguarda i reati legati alla droga, sebbene di minor rilievo.

Un giovane isernino di 20 anni è stato arrestato per detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Nella sua abitazione i militari dell’Arma hanno trovato e sequestrato 53 grammi di marijuana pronti per essere spacciati, banconote di vario taglio che erano il frutto dell’attività di spaccio, oltre ad un telefono cellulare e un bilancino di precisione.

Il ragazzo è stato arrestato: ora è agli arresti domiciliari.