Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Lupi: Alessandro tiene in ansia Cudini. Menna dà forfait

L’attaccante sente un fastidio al costato, dove domenica scorsa ha preso una botta da un calciatore del Matelica. È in dubbio per la sfida al Porto Sant’Elpidio, si spera in un recupero dell’ultimo minuto. Alla seduta del pomeriggio allenamento a scartamento ridotto per il difensore ex Avezzano che sarà ancora out. La Barba è infortunato mentre l’under La Vecchia è in ripresa. Lavori in corso sulle panchine di Selvapiana: la società rifà il look alla propria tana.

foto-160376

Una seduta molto tattica, fatta di scambi veloci, uno-due, ricerca della profondità e tanti inserimenti da parte delle mezzali. Mirko Cudini sta curando i dettagli e cercando di limare al massimo i difetti del Campobasso. Domenica 13 ottobre va in scena la settima giornata di campionato e la sfida in trasferta non sarà delle più agevoli: bisognerà affrontare l’Atletico Porto Sant’Elpidio, tra le sorprese di questo inizio considerando che si tratta di una neopromossa. Si gioca sul neutro di Monte San Giusto per l’indisponibilità dello stadio di casa.

Da registrare qualche assenza. In primis, quella di Danilo Alessandro che non ancora smaltisce la botta presa al costato domenica scorsa contro il Matelica e ha corricchiato soltanto nella primissima parte dell’allenamento per poi abbandonarlo subito dopo. Il giocatore sente dolore e la respirazione non è così agevole. È in forte dubbio, anche se il tecnico spera di averlo a disposizione e deciderà, in accordo con lo staff medico, nell’imminenza del match. Lavoro a scartamento ridotto per Damiano Menna che sta effettuando ulteriori accertamenti: rischia un lungo stop. In ripresa, invece, il centrocampista under La Vecchia.

Per quanto riguarda le scelte, non si discosteranno più di tanto dalla formazione che ha pareggiato contro i marchigiani. Qualche ballottaggio in atto a centrocampo, dove i favoriti sono Brenci, Tenkorang, Bontà e Pizzutelli, con Candellori e Zammarchi che scalpitano. In avanti il più in forma sembra Daniel Giampaolo, che si propone per una maglia da titolare magari al fianco di Musetti (o di Njambè) nel caso in cui Alessandro non dovesse farcela.

LAVORI IN CORSO. Intanto la società sta rifacendo il look alle panchine di Selvapiana. Sono stati smontati i vecchi pannelli rossoblù, ormai logori, per applicare nuove coperture anche per giuste ragioni legate agli sponsor. Presenti alla seduta il responsabile dell’area tecnica Mandragora assieme al ds De Angelis e al team manager Peppe Allocca.