Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

“Io cammino in Gamba”, torna la giornata organizzata per imparare ad amare l’ambiente

Domenica 13 ottobre torna la “giornata nazionale del camminare” a Gambatesa, evento che coinvolge gruppi di camminatori, amanti dello sport e delle buone pratiche ambientali, che hanno già inoltrato numerose adesioni agli organizzatori per partecipare all’evento.

E’ l’ amministrazione comunale che chiama a raccolta i cittadini e chiunque volesse partecipare “immersi in uno scenario interessante tra natura, animali e degustazione di prodotti genuini e locali”.

L’ iniziativa a livello nazionale, promossa dall’ associazione FederTrek – escursionismo ed ambiente”, si fa promotrice della cultura e della pratica del camminare attraverso il coinvolgimento diretto dei cittadini.

I temi di quest’anno fanno capo al “Turismo lento” e alla “plastic free”. Il primo inteso come la scoperta di bellezze paesaggistiche e naturalistiche della tradizione di un popolo che intende conservare e far conoscere ai tanti partecipanti non residenti ciò che di bello possiede, anche attraverso una semplice camminata dove si instaura un rapporto diretto tra uomo e natura. L’uomo comunica alla natura addentrandosi e ammirando il verde predominante, assaporando l’aria pura che riceve in cambio. Il secondo, invece, riconosce una problematica seria, l’utilizzo eccessivo della plastica monouso; a tal proposito, per l’evento, l’ amministrazione comunale ha sensibilizzato i partecipanti affinché si prediligano borracce di alluminio e non bottigliette di plastica.

Il percorso, che oltre ai pedoni vede anche la presenza dei Cavalieri dell’ associazione “La Vittoria” di Gambatesa, si snoda per 11 chilometri tra la fitta vegetazione gambatesana e per di più, tra i magnifici colori dell’autunno che faranno da cornice ad una domenica alternativa.

Il ritrovo dei partecipanti è previsto per le 8:30 in piazza Municipio dove ci sarà il saluto di benvenuto, per poi dare inizio alla camminata alle 9.

Al termine della mattinata, dopo essersi rigenerati con un ricco aperitivo organizzato dall’azienda agricola su citata, i partecipanti effettueranno gli ultimi metri per tornare in paese.