Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Il Cln Cus Molise si rinforza: ecco il brasiliano Giasson e il molisano Pizzuto

E’ un momento d’oro per il Circolo La Nebbia Cus Molise che viaggia a gonfie vele in testa alla classifica in compagnia dell’Assoporto Melilli con 9 punti. Arrivano altre due pedine: Giasson e Pizzuto per continuare a disputare un grande campionato.

E’ un momento d’oro per il Circolo La Nebbia Cus Molise che viaggia a gonfie vele in testa alla classifica in compagnia dell’Assoporto Melilli con nove punti nelle prime tre gare di campionato in serie A2. E alla vigilia della sfida interna contro il Real Rogit che di punti ne ha due in meno, piazza due colpi di mercato. A rinforzare la rosa del tecnico Marco Sanginario arrivano Francesco Pizzuto e Leonardo Giasson, entrambi disponibili per la sfida di sabato. Il primo è un innesto che va a confermare la volontà del club di valorizzare il più possibile i giocatori molisani e consentirà all’allenatore di avere una maggiore scelta durante la stagione. Pizzuto che, di esperienza ne ha da vendere avendo militato per diversi anni in serie B, ha deciso di accettare questa nuova sfida e di sposare il progetto del Cln Cus Molise con il chiaro intento di dare un contributo importante alla causa nella seconda serie nazionale. Con tante partite ancora da disputare poterlo avere a disposizione  sarà fondamentale in ottica salvezza. L’ex Chaminade che ha già svolto diversi allenamenti con i suoi nuovi compagni di squadra, è pronto a scendere in campo.

Leonardo Giasson è alla sua prima esperienza in Italia, laterale tutto cuore e determinazione arriva dal Brasile per dare il suo contributo alla causa e non vede l’ora di calcare il parquet. Anche per lui sabato ci sarà la prima convocazione ufficiale in maglia Cln Cus Molise. A dare il benvenuto ai due nuovi innesti è proprio l’allenatore del Cln Cus Molise, Marco Sanginario. “Accogliamo con entusiasmo e soddisfazione nella nostra famiglia due ottimi atleti e due bravi ragazzi come Francesco e Leonardo – spiega – sono sicuro che non avranno particolari problemi ad inserirsi nei nostri meccanismi. Pizzuto ha alle spalle tanta esperienza nel campionato nazionale di serie B. Certamente entrambi potranno darci una grande mano nell’arco di questa stagione per raggiungere quanto prima la quota salvezza che resta il nostro obiettivo primario in A2. Con l’innesto di Pizzuto la nostra rosa assume contorni sempre più molisani ed è questa la cosa che più ci fa piacere. Vedere tanti ragazzi della nostra regione giocare con profitto nella seconda serie nazionale, è motivo di grande orgoglio. E’ questa per noi la vittoria più bella”.