Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Il centrosinistra rivuole la Consulta femminile e firma una mozione al sindaco

Pd e Sinistra per Campobasso chiedono che la città torni a dotarsi dell’organismo a tutela delle pari opportunità e che riprenda a stretto giro la propria attività di promozione sul territorio

I gruppi consiliari del Pd e “Sinistra per Campobasso” hanno presentato una mozione per i sindaco Roberto Gravina e la sua giunta emanino, in tempi stretti, il nuovo avviso per l’adesione delle associazioni, degli Ordini e, in generale, di tutti gli enti interessati.

Preme che la Consulta Femminile e delle Pari Opportunità della Città di Campobasso torni ad essere nuovamente attiva sul territorio affinché possa riprendere la proficua attività di promozione della cultura delle pari opportunità e di lotta ad ogni forma di discriminazione e violenza, per cui si è caratterizzata in circa un anno e mezzo di vita.

Il mese di novembre, dedicato ad iniziative di promozione delle Pari Opportunità e di contrasto alla violenza e alle discriminazioni, è alle porte “e – si legge fra l’altro nel testo della mozione – la Consulta Femminile, punto di riferimento organizzativo e di confronto, potrebbe non essere in condizioni (se non ricostituita in tempi brevi) di dare il proprio contributo”.