Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

“Ha detto che vi batte tutti”: sketch tra il premier Conte e il sindaco Roberti

Breve scenetta comica tra il premier Giuseppe Conte e il sindaco di Termoli Francesco Roberti, la cui amministrazione potrà contare su 23 milioni di euro per il primo lotto del progetto funzionale per il porto. Momenti divertenti durante l’apposizione della firma per il Cis, contratto istituzionale di sviluppo, che ha concluso e il pomeriggio in Prefettura.

roberti-firma-cis-conte-160460

Un atto simbolico ma dalla grande rilevanza mediatica durante il quale i sindaci dei Comuni che hanno ottenuto il nulla osta da Invalsi per la cantierabilità immediata dei progetti presentati hanno firmato insieme al Presidente del Consiglio dei Ministri in calce alla documentazione che rappresenta una sorta di patto tra il Governo e le amministrazioni.

“Lui ha detto che vi batte tutti” le parole di Conte alla platea, riferendosi a quanto il primo cittadino di Termoli gli aveva appena sussurrato. E poi, tra inevitabili e risate, una promessa come risposta ai complimenti di Roberti diretti a Conte, “uomo che mantiene la parola data”.

“Vorrà dire – replica Conte – che come prima cosa in augurerò il primo lotto funzionale del porto di Termoli”. Il riferimento è alla somma ottenuta da Termoli per l’ammodernamento e il rilancio dello scalo marittimo.

Uno alla volta hanno firmato i primi cittadini delle Amministrazioni i cui progetti sono stati finanziati nella prima tranche. Si parte con Roberto Gravina, sindaco pentastellato di Campobasso, passando poi a tutti gli altri. Piccolo sketch anche con Alessandro Amoroso, il sindaco di Petrella Tifernina, che viene presentato al premier come il primo cittadino più scettico di tutti. Anche qui Conte scherza, prende il contratto e minaccia di ridurlo a pezzettini. “Allora strappiamo tutto” dichiara, tra le risate e gli inevitabili applausi degli altri.