Giovane straniero perde l’equilibrio e vola giù dal muraglione, è gravissimo

Un 22enne svedese in vacanza a Termoli è precipitato, intorno alle 7 di questa mattina 3 ottobre, dal muraglione del Borgo, sul lato verso il trabucco. Soccorso dal 118, è stato trasportato incoscienza al San Timoteo. La prognosi è riservata.

È in condizioni molto gravi il giovane che questa mattina intorno alle 7 è precipitato dal muraglione del Borgo vecchio di Termoli.

22 anni, nazionalità svedese, stava trascorrendo un periodo di vacanza nella cittadina adriatica. Poi, per cause al vaglio degli inquirenti, l’imprevedibile.

Intorno alle 7 di questa mattina, 3 ottobre, si sarebbe sbilanciato mentre era affacciato, sembra in compagnia di alcuni amici, alle mura di cinta dal lato verso il trabucco, di fronte l’Hotel Santa Lucia. Ed è stato proprio il personale dell’albergo a chiamare con urgenza il 118, arrivato sul posto in uno sfrecciare di sirene.

Un volo di diversi metri di altezza, le cui conseguenze sono in fase di accertamento nel Pronto Soccorso dell’ospedale San Timoteo, dove il ragazzo è sottoposto a una serie di esami clinici da parte dei medici del reparto.

Arrivato in stato di incoscienza in ambulanza, la prognosi resta riservata. Le sue condizioni sembrano essere molto serie.

 

seguono aggiornamenti