Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Far scoprire l’olio nostrano ai più piccoli, Comune e scuole insieme nel progetto ‘Bimboil’

Il Comune di Termoli e le scuole della città insieme per ‘Bimboil’ e ‘Bimboil Junior’, iniziativa lanciata dall’associazione ‘Città dell’olio’ che intende far conoscere ai bambini le proprietà benefiche e la storia che c’è dietro all’olio nostrano.

Nel pomeriggio di mercoledì 9 ottobre il consigliere comunale delegato per l’associazione ‘Città dell’olio’, Nicola Malorni, ha incontrato dirigenti scolastici e insegnati dei plessi cittadini per chiedere loro di aderire all’iniziativa.

“Con ‘Olio in cattedra’ prevediamo le attività Bimboil per i bambini della scuola Primaria e Bimboil Junior per quelli della scuola secondaria di Primo grado. Per i più piccoli è prevista la creazione di giochi enigmistici tramite materiale didattico. Il tutto finirà in una sorta di opuscolo per un concorso nazionale con premiazione finale. I bambini saranno stimolati con informazioni sul piano cognitivo, sulle proprietà dell’olio dal punto di vista della salute”.

Bimboil Malorni

Ma potranno al tempo stesso sbizzarrirsi con la fantasia. “Potranno creare dei video e cimentarsi nella creazione di una poesia”. Inoltre sono previste visite guidate ai frantoi e altre iniziative per stimolare i bambini e far conoscere loro un mondo che “è quello dei nostri nonni, è la nostra storia e il nostro orgoglio” ha spiegato Malorni. “Abbiamo anche l’obiettivo di renderli consumatori consapevoli facendo assaggiare loro l’extravergine d’oliva” ha aggiunto il consigliere.

Le scuole potranno aderire fino al 15 ottobre prossimo, mentre le attività dureranno sino a marzo 2020.