Donne democratiche, si eleggono le due delegate molisane alla Conferenza nazionale

All'assemblea regionale, che si terrà domani a Termoli, sarà presente anche Giovanna Ahmad, dell’Istituto internazionale di studi curdi

Verranno elette domani (30 ottobre) le delegate per il Molise che andranno a far parte della Conferenza Nazionale delle Donne Democratiche.

Lo hanno annunciato oggi in conferenza stampa a Termoli la Commissaria del circolo cittadino, Maria Chimisso, e la vicesegretaria del Pd regionale, Giovanna Viola. Domani l’assemblea si riunirà a Termoli (nei locali de La Vida alle 18) per eleggere le due componenti molisane che saranno tra le cento della Conferenza nazionale.

Un luogo delle donne e per le donne – quello della Conferenza – che intende avere una valenza istituzionale e culturale al contempo. “Non è un evento spot. Vogliamo tenere alta e costante l’attenzione sulle tematiche relative alle pari oppurtunità e al genere”, le parole di Giovanna Viola. Un mondo che si deve incontrare e fare rete, per contribuire allo sviluppo, anche economico, e al progresso. Una sfida che verrà portata avanti non solo con momenti di riflessione ed attività culturali ma anche con iniziative concrete, come ha ricordato Maria Chimisso, quali quelle per le politiche attive del lavoro. “Una sfida di civiltà”.

giovanna viola e maria chimisso

E domani l’Assemblea si arricchirà della presenza di Giovanna Ahmad, dell’Istituto internazionale di studi curdi. Perché è anche attraverso le donne curde che si gioca la partita fondamentale della lotta al terrorismo internazionale, culminato qualche ora fa con la morte di Al Baghdadi. “Dalle donne islamiche – ha puntualizzato la Commissaria Chimisso – passerà la vera opportunità di cambiamento”.

Presenti in conferenza anche i consiglieri Manuela Vigilante, Oscar Scurti e Angelo Sbrocca, oltre ad Anna Saracino e AnnaMaria Becci, dei circoli dem di Campomarino e di Guglionesi.

La consigliera comunale Vigilante ha rimarcato come siano state tante le adesioni alla Conferenza sin qui, un buon auspicio per iniziare a lavorare sul territorio. Maria Chimisso a proposito ha annunciato come, oltre alle riunioni mensili, si calendarizzeranno iniziative tematiche. Il mese di novembre, ad esempio, sarà dedicato alla sensibilizzazione per contrastare la violenza sulle donne, di cui il 25 novembre ricorre la Giornata Internazionale.