Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Controlli dei Carabinieri all’uscita da scuola, parole d’ordine sicurezza e legalità

Continuano le attività di controllo davanti alle scuole da parte dei Carabinieri della Compagnia di Termoli. Solo nella giornata di ieri, 16 ottobre, a ridosso dell’orario di uscita da scuola degli studenti sono state controllate sei persone che si aggiravano con fare sospetto intorno ai plessi scolastici del centro cittadino.

“La sicurezza degli studenti e degli insegnanti è notoriamente a cuore dei militari che, con costanza ma anche discrezione, lasciano avvertire la propria presenza sul territorio, per prevenire i reati in genere e, in particolar modo, quelli inerenti allo spaccio di sostanze stupefacenti”, spiegano dall’Arma.

Questa iniziativa è anche mirata a prevenire episodi di bullismo e a contrastare il degrado come nel caso del fenomeno dell’imbrattamento e del danneggiamento degli immobili.

La vigilanza degli uomini in uniforme è stata accolta con favore dai genitori degli alunni e dal corpo docente delle scuole, perché consente di garantire un’adeguata cornice di sicurezza prima e durante l’orario delle lezioni.

Gli interventi, coordinati dal Comando Compagnia Carabinieri, sono diretti sia a garantire la presenza fisica dei militari nei pressi delle scuole sia a consolidare i rapporti di collaborazione con le dirigenze scolastiche per promuovere e concretizzare opportune iniziative concernenti la divulgazione del concetto di legalità tra i giovani.

I controlli proseguiranno durante tutto l’anno scolastico in tutti i centri della provincia davanti alle scuole ma anche dentro i plessi, con l’ausilio dei cani antidroga, nonché nei  luoghi di maggiore aggregazione dei giovani, così da impedire che si trasformino in piazze dello spaccio.