Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Condannato per omicidio evade dal carcere: non si trova più, è caccia all’uomo in tutt’Italia

Un detenuto albanese, è riuscito a fuggire dal penitenziario approfittando di un permesso per motivi di occupazionali. Pare fosse impegnato in alcune mansioni all’istituto Agrario. Il 45enne deve scontare una pena per omicidio. Allestiti posti di controllo ovunque, in azione anche la Polfer

Un detenuto albanese di 45 anni, è riuscito ad evadere dal carcere di Campobasso approfittando di un permesso di cui godeva per motivi lavorativi.

Il rientro in carcere sarebbe stato previsto per la tarda mattinata ma solo poche ore fa si è diffusa la notizia. Come tutti i giorni, il 45enne sarebbe dovuto rientrare nella sua cella e invece non si è presentato: ora è latitante ed è stato denunciato per evasione. L’uomo deve finire di scontare una pena per omicidio nel carcere di via Cavour.

Pare fosse impiegato in alcune mansioni presso l’istituto Agrario, dove si recava tutte le mattine. Polizia e carabinieri stanno ora cercando di capire se il 45enne questa mattina si è presentato regolarmente all’Agrario o se invece è fuggito sin da subito.

Sta di fatto che al rientro previsto non si è presentato davanti al cancello della Casa di Reclusione ed è scattato l’allarme.

La direzione del carcere avrebbe diramato l’allerta a tutte le forze dell’ordine per organizzare una rete di accertamento su tutto il territorio. Allertata anche la Polfer che ha attivato verifiche su tutti i treni in partenza da Campobasso. Ma di lui finora ancora nessuna traccia.

Gli investigatori non escludono nulla, neanche che l’uomo abbia organizzato la fuga con l’aiuto di qualche complice. Con il trascorrere delle ore, quindi, trovarlo potrebbe diventare più complesso. Per questo è al lavoro anche la divisione anticrimine della Questura di via Tiberio. La foto segnaletica del detenuto è stata diramata a tutte le volanti di polizia, carabinieri e guardia di finanza. E’ scattata la caccia all’uomo.