Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Commessa dalla Turchia, revocata cassa integrazione al reparto Cambi

Le due settimane di cassa integrazione previste per il reparto cambi, alla Fiat Chrysler Automotive di Termoli, sono state annullate per una commessa arrivata dalla Turchia. Una notizia che fa tirare il fiato in fabbrica, dove oggi si è riunito il Comitato esecutivo dello stabilimento per la comunicazione ufficiale. “Grazie ad un aumento della richiesta di mercato proveniente dalla Turchia il riposo forzato dovuto al calo produttivo è annullato”.

La Uilm esprime sollievo e fiducia: “Ancora una volta nonostante un mercato automotive in forte difficoltà, la flessibilità e la pluralità di prodotti che ha lo stabilimento termolese permettono un importante riduzione della cassa integrazione”. Si resta in attesa di conoscere i dettagli del Piano Industriale e di sapere la tempistica per l’inizio della produzione di nuovi motori ibridi. I sindacati hanno anche chiesto un tavolo regionale sulle auto ribadendo che “la sopravvivenza della fabbrica di Termoli riguarda tutti ed è materia di interesse collettivo”.