Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Cln Cus Molise, espugnato il parquet del Sammichele

Continua a volare in testa alla classifica il Cln Cus Molise che espugna il parquet del Sammichele con una grandissima ripresa e soprattutto con una prova tutta cuore e determinazione che porta alla terza vittoria in altrettante gare disputate in A2. La formazione di Marco Sanginario dimostra ancora una volta di sapersi difendere con ordine e di offendere in contropiede. Tante le note positive che giungono dalla trasferta pugliese a cominciare dalla rete del giovanissimo Triglia (classe 2000) passando per un altro acuto di Cioccia per finire all’ennesima doppietta di Matheus Barichello salito a quota sette nella speciale classifica dei marcatori del girone C. Senza dimenticare il gruppo, vera forza della formazione del capoluogo di regione.

La cronaca – La prima conclusione nello specchio è degli ospiti con Barichello sul quale chiude Bertoli La risposta locale è affidata a Gheno che serve Bisanti, De Lucia c’è. Poi ancora Cln Cus Molise con Ferrante, anticipato al momento di calciare da Bertoli in uscita. Il Sammichele si fa vedere con un calcio di punizione di Rodrigo respinto da De Lucia. Dal seguente anglo nasce la ripartenza che porta in vantaggio il Cln Cus Molise. Barichello aziona la manovra e serve Debetio che tutto solo gonfia la rete. Ancora ospiti sul pezzo con la combinazione Debetio-Barichello, conclusione di quest’ultimo parata da Bertoli. Il Sammichele non ci sta e prova a far breccia nella difesa molisana con un piazzato di Console che non trova il bersaglio grosso. Il quintetto di Lippolis si fa vedere nuovamente dalle parti di De Lucia con Gheno che serve al centro Console, il portiere ospite risponde presente. Il match è piacevole, ci prova ancora il Cln Cus Molise con Barichello che assiste Triglia, l’estremo pugliese chiude lo specchio al giovanissimo atleta di Sanginario. Il Sammichele non sta a guardare e trova l’1-1 con Rodrigo Da Silva che sugli sviluppi di un corner si fa trovare pronto all’appuntamento e spinge il cuoio alle spalle di De Lucia. Il Cln Cus Molise si riorganizza subito e Di Stefano vede la sua conclusione dalla distanza deviata in calcio d’angolo. Sul corner è Verlengia ad avere sul piede la palla del sorpasso ma il numero 99, a porta sguarnita, non inquadra lo specchio. Gli ospiti sono pericolosi anche poco più tardi con Ferrante e Verlengia che duettano e Bertoli è super sulla conclusione del secondo. Nel finale di tempo si registra una nuova azione pericolosa per parte. Prima i locali si fanno vedere con De Lucia che è bravo a chiudere su Recchia e poi è Ferrante, proprio sulla sirena a concludere centralmente, Bertoli chiude.

Il secondo tempo si apre con un rinvio di De Lucia, Barichello  sfiora la sfera quel tanto che basta, Bertoli si oppone. Tocca poi ancora al numero 24 ospite con il tacco chiamare al grande intervento l’estremo pugliese che gli nega la gioia del gol. Il Cln Cus Molise alza i giri del motore e trova il sorpasso con una percussione di Cioccia che va via in velocità e in diagonale fa secco Bertoli. La risposta del Sammichele è affidata a Loschiavone, De Lucia si oppone da campione. Il Cln Cus Molise sfiora il tris con un gran tocco di Barichello e sfera che si stampa sulla traversa. Il Sammichele cerca di restare in partita grazie ad una gran giocata di Gheno che salta il diretto marcatore con una finezza e poi conclude alto da ottima posizione. Gol mangiato gol subito. Il Cln Cus Molise allunga le distanze grazie al primo timbro in campionato del giovanissimo Mattia Triglia, bravo a difendere palla e a scaricare in porta, dove Bertoli non può arrivare. La squadra di Lippolis non ci sta ad alzare bandiera bianca. Manelli riceve palla spalle alla porta, si gira e tira, De Lucia dice no di piede. Nel finale sale in cattedra Barichello che manda in archivio il confronto prima andando via da solo e superando per la quarta volta l’estremo difensore pugliese e poi sfruttando il gioco a cinque dei locali e gonfiando la rete a porta sguarnita dopo aver recuperato palla nella propria metà campo. Vola alto il Cln Cus Molise che resta in vetta e attende sabato al Palaunimol la visita del Real Rogit per un match che si preannuncia di grandissimo spessore.

Sanginario gongola –  “Sono contento – spiega al termine del confronto il trainer molisano – siamo venuti fuori nella ripresa con un grandissimo secondo tempo meritando di portare a casa i tre punti. Da sottolineare la splendida prestazione e il bellissimo gol di Mattia Triglia che è un classe 2000”.

 

SAMMICHELE                   1

CLN CUS MOLISE             5         

1-1 primo tempo

 

Sammichele: Fanizzi, Notarnicola, Gigante, Loschiavone, Manelli, Recchia, Pisanti Rodrigo Da Silva, Console, Gheno, Bertoli, Zaccaria. All. Lippolis.

Cln Cus Molise: De Lucia, Silvaroli, Pietrangelo, Di Stefano Cioccia, Debetio, Triglia, Ferrante, Barichello, Badodi, Verlengia. All. Sanginario.

Arbitri: Bottini di Roma 1 e Turano di Roma 2. Crono: Lacalamita di Bari.

Marcatori: 9’ 58” Debetio, 15’18” Rodrigo Da Silva pt; 5’32” Cioccia, 10’31” Triglia, 18’05” 18’55 Barichello st.
Note:
ammoniti Ferrante, Loschiavone pt; Rodrigo da Silva st.