Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Albero secolare crolla in pieno centro: paura in viale Elena

Paura in pieno centro a Campobasso: questa mattina, poco prima delle 9, la quercia è collassata e si è 'abbattuta' sul marciapiedi nelle vicinanze di villa Musenga. Sul posto la Polizia Municipale che ha transennato l'area. Secondo le prime valutazioni, il crollo sarebbe dovuto ad un fungo che ha attaccato le radici. Cretella: "Faremo valutazioni tecniche"

Paura in pieno centro a Campobasso: questa mattina, poco prima delle 9, un leccio secolare è collassato e si è ‘abbattuto’ sul marciapiedi che si trova nelle vicinanze di villa Musenga e da poco interessato dall’intervento di rifacimento programmato dall’ex amministrazione.

Tuttavia, non sarebbe stata questa la causa del crollo dell’albero secolare che costeggia viale Elena: con ogni probabilità le radici del leccio sarebbero state attaccate da un fungo che ne avrebbero minato la pericolosità.

“La causa del collasso del leccio potrebbe essere stata una carie da funghi che avrebbe aggredito l’apparato radicale”, ha spiegato l’assessore comunale all’Ambiente Simone Cretella.

Le radici dunque sono completamente marcite e l’albero, che aveva una scarsissima attività vegetativa, è collassato su se stesso. Ad ogni modo, abbiamo commissionato apposite valutazioni tecniche per capire le cause del crollo che fortuna non ha provocato danni. Purtroppo sono molti i lecci delle alberature stradali che versano in condizioni di evidente sofferenza, solo sullo stesso tratto di marciapiedi ce sono altri tre.

È, molto probabilmente, il risultato di gestioni, manutenzioni e potature poco accorte fatte in passato e per interi decenni, ma anche di un’eccessiva impermeabilizzazione dei suoli che ha sempre più tolto spazio vitale alle piante.

Anche per questo, nell’ambito dei recenti lavori di rifacimento dei marciapiedi, che ovviamente non hanno alcun nesso con quanto oggi accaduto, abbiamo provveduto ad ampliare tutte le aiuole delle alberature del centro.

In tempi brevissimi acquisiremo pareri tecnici sugli altri tre alberi sofferenti, provvedendo, se necessario, al loro abbattimento per ragioni di sicurezza.

Chiaramente, nelle prossime settimane, provvederemo al reimpianto di nuove essenze al posto di quelle che lasceranno un vuoto nelle aiuole“.

albero Campobasso

In città ci sono alberi antichi ma che purtroppo attualmente sono ‘in fin di vita’: insomma, potrebbero crollare da un momento all’altro. Un patrimonio arboreo datato, storico poichè Campobasso era definita la ‘città giardino’, ma purtroppo poco curato dalle varie amministrazioni che hanno governato a palazzo San Giorgio. Ora quindi è un pericolo per le persone.

Tre alberi a rischio, secondo le prime stime dello stesso assessore all’Ambiente, si trovano sempre in viale Elena, proprio vicino all’albero crollato questa mattina e che non ha provocato danni (è stato abbattuto solo un lampione) solo per una pura casualità visto che parliamo di una zona centrale del capoluogo, a pochi metri dal Municipio e da numerose attività commerciali.

Polizia Municipale Campobasso

Intanto per evitare pericoli ai pedoni e agli automobilisti in transito sul posto è intervenuta prontamente la Polizia Municipale che ha transennato l’area per evitare rischi. L’albero è stato poi rimosso e sono state ripristinate le condizioni di percorribilità sul marciapiede.