Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Acli Campobasso e Campodipietra, Cappelletti: “Ripartiremo più forti”

Due sconfitte consecutive non cambiano gli obiettivi delle Acli Campobasso e Campodipietra.

Le Acli Campobasso e Campodipietra mercoledì avrà l’opportunità di tornare subito in campo per affrontare nel ritorno dei quarti di finale di coppa Italia il Sesto Campano. A fare il punto della situazione è Luca Cappelletti.

Due sconfitte consecutive non cambiano gli obiettivi è così?

“Le due sconfitte sicuramente non ci abbattono e  di certo gli obbiettivi non cambiano però dobbiamo pensare prima di tutto a salvarci e poi possiamo toglierci qualche soddisfazione”.

Contro il Vairano cosa non ha funzionato dopo il vantaggio?

“Purtroppo ha inciso l’espulsione e giocare in dieci per più di un’ora non è stato facile.. Complessivamente non abbiamo sfigurato considerando che siamo riusciti a creare sul 2-1 la palla del 2-2 però purtroppo non abbiamo concretizzato ma questo non ci rammarica. Si va avanti più decisi di prima pensando già a mercoledì per la partita di Coppa contro il Sesto Campano”.

L’espulsione di Borreca quanto ha influito sul risultato?

“L’espulsione purtroppo ci può stare di certo non ci voleva però ha inciso un bel po’. Purtroppo il nostro numero uno voleva salvare la porta e l’istinto l’ha portato ad uscire e prendere la palla con le mani. Con un uomo in meno è senza dubbio più difficile riuscire ad affrontare un’ottima avversaria come il Vairano. Il risultato parla e il campo dice che abbiamo perso ma ci rifaremo”.

E’ stato un avvio di stagione positivo seppur con qualche battuta d’arresto. Dove potete arrivare?

“Di certo è stato un inizio sprint e non vogliamo assolutamente fermarci.. Crediamo nell’obiettivo finale che potrebbero essere anche i playoff vista la qualità del nostro organico. Ribadisco, però, che il traguardo principale è quello della salvezza prima di tutto. Poi si penserà, eventualmente, ad altro”.

Del campionato in generale che idea si è fatto?

“E’ un campionato equilibrato.. Non c’è una squadra nettamente più forte delle altre. Noi per ora ce la siamo giocata con tutti tranne con il Roccasicura che a mio parere è la squadra più attrezzata”.

E’ soddisfatto del rendimento avuto fino a questo momento a livello personale?

“Riguardo il mio rendimento obbiettivamente ancora non sto dando il 100% però di certo sono sempre a disposizione del mister e della squadra.. Spero di poter raggiungere almeno dieci gol stagionali poi il resto verrà da se”.

(Foto di Stefano Saliola)