Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Ufficio Scolastico Regionale, la Corte dei Conti blocca i trasferimenti. Sabatini resta in Molise

Anna Paola Sabatini resta in Molise a dirigere l’Ufficio Scolastico Regionale. Da qualche settimana soprattutto negli ambienti del Ministero dell’Istruzione a Roma si parlava di un possibile cambio al vertice inserito in un progetto di trasferimenti voluti dall’ormai ex Ministro Marco Bussetti che aveva definito nuovi incarichi per l’Ufficio Scolastico della Liguria, della Lombardia, del Lazio, delle Marche e appunto del Molise. Tra questi anche il nuovo ruolo di Sabatini a Roma, sostituita alla guida dell’Ufficio Scolastico regionale del Molise per ricoprire l’incarico di direttore al Miur. Ma se in quel caso l’ufficialità mancava perchè si attendeva il via libera dalla Corte dei Conti, ora – qualche settimana dopo e con la nomina del nuovo Governo guidato da Conte – è proprio quest’ultima ad aver bloccato ogni cambiamento. 

Secondo il sito Tecnica della Scuola che aveva dato tra i primi la notizia a fine agosto, si tratta di una serie di “irregolarità nella procedura di nomina” che hanno bloccato le nuove scelte volute dal dirigente del Miur nel precedente governo M5S e Lega. Anna Paola Sabatini, dirigente dell’Usrs Molise dal maggio del 2015, continuerà quindi a dirigere l’Ufficio Scolastico fino a nuove decisioni.

 

(Foto dal sito dell’Ufficio Scolastico Regionale del Molise)