Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Si sente male in acqua e viene travolto da un’onda: in rianimazione 56enne termolese

E' accaduto oggi, 12 settembre, nella tarda mattinata. L'uomo, G.C., allenato e sportivo, ha avuto un malore mentre faceva il bagno sulla spiaggia di sant'Antonio. Ha bevuto molta acqua, e ora si trova in rianimazione con un polmone che sembra gravemente compromesso. E' in prognosi riservata. E' stato riportato a riva dai bagnini del Lido Panfilo.

E’ in Rianimazione, respira attraverso i macchinari, seguito dal personale del reparto che non può sciogliere la prognosi perchè le sue condizioni sono ancora molto gravi.

Un termolese di 56 anni, G.C., conosciuto in città anche per la sua resistenza sportiva e le frequentissime corse sul lungomare, ricoverato al san Timoteo in seguito a un principio di annegamento seguito a un malore.

Stava facendo il bagno nell’acqua antistante il lido Panfilo, sulla spiaggia di sant’Antonio, quando ha avuto un malore che gli avrebbe causato uno stato di semi-coscienza. A quel punto, secondo le ipotesi iniziali che vedono i medici passare al vaglio la migliore terapia salvavita, sarebbe andato giù, ingerendo un grande quantitativo di acqua salata che gli ha compromesso un polmone.

Riportato a riva grazie all’intervento dei bagnini, che lo hanno visto galleggiare sul pelo dell’acqua, è stato subito affidato alle cure del 118 e della Misericordia, arrivati con ambulanza e barella di emergenza. E’ stato portato subito, dopo i primi tentativi di rianimarlo, in ospedale. I medici del Pronto Soccorso gli hanno praticato le manovre necessarie disponendone il trasferimento rapido nel reparto di Rianimazione, dove si trova tuttora.