Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Le Rubriche di Primonumero.it - Fantapoesie

Primo giorno di scuola

Più informazioni su

Il primo giorno di scuola non ha sinonimi, è un evento di candide emozioni che restano appiccicate all’anima per l’intera esistenza. Vi auguro di sentire il profumo della ricreazione, l’odore delle gomme per cancellare, incantarvi dinanzi a un’illustrazione di un libro o avvertire il piacere di scrivere sulla lavagna. La scuola è un contratto assicurativo sulla vita a premio unico, con capitale garantito e senza rischi, non ha limiti di età e dura in eterno, ma è stanca di essere collocata in cima ai programmi politici, per poi trovarsi in coda alle decisioni importanti.

La scuola sa di essere indispensabile per il mondo, usa parole giuste lette ad alta voce, ma noi, a volte, siamo talmente ovattati, da non riuscire neppure a sentire la formazione, l’educazione e l’insegnamento. Vuole essere sicura, è consapevole di preparare i giovani alle professioni, ma è cosciente, altresì, di formarli come cittadini responsabili, dotati di capacità critica, elasticità mentale e ampiezza di vedute.

Alla scuola non dà fastidio se la marinate per uscire con gli amici o per evitare un compito in classe, pensate di essere furbi e dispettosi, ma con il tempo capirete la fortuna che avete, state solo rinunciando ad una eredità, a un patrimonio incalcolabile. Anche se è nella natura umana cercare scorciatoie, la scuola non desidera raccomandati o chi ricorre a ogni mezzo, per prendere il voto più alto possibile studiando il meno possibile. Che sia un buon primo giorno per chi già c’era e a chi è appena arrivato, per chi vive la scuola e a chi ci crede, non importa se dovrete essere il capofila della classe o l’ultimo della fila, tutti sarete decisivi per le sfide che ci riserverà il futuro.

(Alessio Toto…Tra un motore e un cambio mi sono laureato in Sociologia e, scrivo poesie con lo scopo di arrivare al vostro cuore…)

Più informazioni su