Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Madonna della Difesa, attesi migliaia di pellegrini a Casacalenda

Più informazioni su

Sono migliaia i pellegrini che affollano il Santuario diocesano della Madonna della Difesa. Domenica 22 settembre, ricorre la solennità dedicata alla Vergine che richiama fedeli da ogni dove nell’area situata a poca distanza da Casacalenda. Fede, religiosità popolare, incontri tra le famiglie e amici di sempre. Una festa speciale che diventa un punto di riferimento per l’intero territorio. Fitto il programma di eventi che partono venerdì sera con la suggestiva e partecipata fiaccolata dal paese fino al Santuario. Sabato la messa è in programma alle 17 con, a seguire, la processione eucaristica intorno alla chiesa. La quarta domenica del mese si prevede una grande partecipazione popolare con gruppi di pellegrini a piedi provenienti da Larino, Guglionesi, Petrella Tifernina, Lupara, Morrone del Sannio e Ripabottoni per fare solo qualche esempio ma presenze sono attese da tutto il Molise e anche da fuori regione oltre agli emigranti rientrati nel comune di origine.

Numerose le messe celebrate nel corso della giornata dal rettore del Santuario, Gabriele Tamilia, dal parroco, don Michele Di Legge e da altri sacerdoti in programma alle 8, 9, 10 e a quella delle 11 presieduta del vescovo della Diocesi di Termoli-Larino, Gianfranco De Luca nel piazzale della chiesa.

Nel pomeriggio alle 16, 17 e 18. Sarà possibile confessarsi per tutta la giornata. Storia, tradizioni e devozione si incontrano nella festa della Madonna della Difesa il cui culto è diffuso anche in Canada, tanto che a Montreal è presente una chiesa dedicata alla Vergine e costruita dagli emigrati di Casacalenda. Negli spazi attigui al Santuario è presente una mostra che conserva anche gli ex voto donati dai fedeli in segno di grazia ricevuta e affidamento alla Madonna. “Vergine della Difesa, prega per noi”.

Più informazioni su