Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Isola ecologica di Rio Vivo: la ditta Ecocontrol ha riparato il malfunzionamento delle porte

Carta e cartone, plastica, vetro e lattine, organico, secco residuo: ora si possono nuovamente differenziare presso l’isola ecologica di Rio Vivo. Da alcune ore la ditta Ecocontrol ha, infatti, provveduto a riparare il malfunzionamento della struttura che Primonumero.it aveva segnalato in seguito ad alcune lamentele giunte alla redazione da parte dei cittadini.

Lo spettacolo che si presentava agli occhi ed all’olfatto delle persone che si recavano presso l’area non era dei migliori, a causa di alcuni rifiuti abbandonati da ignoti attorno al parallelepipedo dedito alla differenziata, in barba alla civiltà ed alle regole del vivere comune. A creare maggiori disagi erano proprio i miasmi provenienti dai cibi che marcivano.

Un degrado a cui hanno assistito anche i tecnici che, una volta controllato il malfunzionamento e dopo aver messo mano al sistema di apertura porte, sono stati letteralmente sommersi da buste e da immondizia: una volta che le porte sono state aperte, ciò che è venuto fuori è un cumulo di rifiuti, molti dei quali non differenziati, in una quantità tale da non entrare più nei cassonetti.

Probabilmente è proprio a causa della mole di buste, scarti, bottiglie e cartoni che l’isola ecologica non ha più funzionato, avendo raggiunto il livello massimo di rifiuti da gettare nello spazio apposito. Per fortuna la questione è stata risolta in maniera celere così da permettere ai cittadini la possibilità di utilizzare nuovamente l’isola ecologica, in maniera coscienziosa.