Quantcast

Incendio all’ex distributore sul viadotto Foce dell’Angelo, rifiuti in fumo. Indagano i Vigili del Fuoco

Una ‘mini’ discarica a cielo aperto è andata in fumo stamane a Termoli, nei pressi dell’ex viadotto Foce dell’Angelo.
Un incendio che ha impegnato per oltre due ore una squadra di Vigili del Fuoco di Termoli e di cui al momento non si conoscono ancora le cause: non si può escludere che il rogo sia stato di natura dolosa.

Quel che resta del viadotto

Quella zona, ormai degradata e abbandonata a se stessa, era diventata una sorta di discarica e la presenza di materassi ed indumenti intimi faceva pensare che qualche senzatetto andasse a trascorrerci la notte. Così come si sospetta che la zona fosse diventata un punto di ritrovo per tossicodipendenti. C’erano però anche travi, assi di legno e altro materiale edile di scarto, quindi non si esclude che qualcuno abbia appiccato il fuoco per eliminare tutti questi rifiuti che invece andrebbero smaltiti secondo la legge.

Oggi il fuoco ha spazzato via tutto, tutti i rifiuti che si erano accumulati lì, in quell’area privata dove fino a qualche anno fa c’era un distributore di carburanti e un bar ora dismessi, e che nessuno ha mai asportato.

Sul caso sono ancora in corso accertamenti da parte dei vigili del fuoco ed è previsto un supplemento di indagine per capire cosa abbia portato al rogo e accertare eventuali responsabilità penali.