Il Campobasso spreca, il Pineto vince. Ancora un pareggio per Vastogirardi e Agnone

Lupi ko nella cittadina abruzzese e poco incisivi sotto porta: alla fine il Pineto vince con un gol firmato da Pippi al 34'

E’ un’altra giornata “no” per le squadre molisane impegnate nella quinta giornata del girone di andata nel campionato di serie D. Pochissimi i punti racimolati al termine dei novanta minuti di gioco dal Campobasso, dall’Olympia Agnonese e dal Vastogirardi.

Probabilmente i più delusi di tutti sono i tifosi rossoblù che assistono al ko della squadra allenata da mister Cudini impegnata oggi sul terreno di gioco di Pineto, formazione della provincia di Teramo. Circa 150 supporters raggiungono la cittadina abruzzese dove si gioca ‘accarezzati’ da un sole estivo nonostante sia il 29 settembre.

L’avvio dei Lupi, privi di Alessandro in attacco (assenza dovuta all’influenza), è sprint: i rossoblù chiudono gli abruzzesi nella propria metà campo. La pressione raggiunge il culmine al 27′: assist di Pizzutelli, bellissima sforbiciata di Bontà che trova preparato Shiba. Il portiere del Pineto respinge sui piedi dell’attaccante rossoblù Musetti che insacca. Il gol però viene annullato perchè l’attaccante del Campobasso è in posizione di fuorigioco.

Al 34′ si avvera la classica legge del calcio: gol sbagliato, gol subito. La formazione del capoluogo molisano non riesce ad essere concreta e ‘becca’ il gol del Pineto. Gli ospiti perdono palla e innescano il contropiede dei locali che sfondano a centrocampo e infine penetrano nella fragile difesa rossoblù. Infine, Pippi trafigge il numero uno rossoblù con un colpo di testa.

La reazione del Campobasso nel secondo tempo, ma anche in questo caso le azioni confezionate non riescono ad essere concretizzate dagli attaccanti rossoblù, che appaiono quasi demotivati. E così dopo averci provato con Giampaolo su punizione (48′) e rischiato per ben tre volte di subire il raddoppio del Pineto (Massa al 53′, Acquadro al 62′ e Ciarcelluti  dieci minuti dopo), il Campobasso si scuote.

Al 75′ Musetti, ancora lontano dalla migliore forma fisica, conclude debolmente davanti al portiere. Tre minuti dopo, assist di Pizzutelli, colpo di testa e traversa di Tenkorang che impatta bene di testa. E ancora Pistillo (81′) impegna l’estremo difensore locale.

Ultima occasione al 94′, quando i rossoblù protestano per un presunto fallo di mano commesso da un giocatore del Pineto durante una mischia in area. Nulla da fare, l’arbitro decreta la fine delle ostilità e quindi la sconfitta dei Lupi.

Riescono a portare a casa almeno un punto Agnonese e Vastogirardi. I granata impatta al Civtelle (1-1) contro il Real Giulianova, mentre il Vastogirardi ferma il Tolentino in trasferta (2-2).

(foto pagina Fb SS Campobasso calcio)