Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Giornata nazionale dei giochi della gentilezza, Campobasso concede il patrocinio

In Comune arriva la lettera dell’associazione “Cor et Amor” con la proposta di istituire l’Assessorato alla gentilezza a costo zero. Palazzo San Giorgio risponde concedendo il patrocinio alla quarta Giornata nazionale dei Giochi della Gentilezza prevista dal 20 al 23 settembre.

“Educare oggi alla gentilezza e alla positività è un investimento etico, a breve e lungo termine, per questo crediamo che l’istituzione di un Assessorato alla gentilezza possa essere un forte invito alla comunità a prendersi cura del benessere di tutti”.

È questo il messaggio dell’associazione “Cor et Amor” pervenuto a tutti i sindaci di Italia, tra cui Roberto Gravina. Da quattro anni l’associazione organizza la Giornata Nazionale dei Giochi della Gentilezza e per l’edizione del 2019 l’invito rivolto ai sindaci è quello di istituire un “assessorato alla gentilezza” a costo zero, dal grande valore simbolico. Cinque sindaci italiani hanno già scelto di nominare un delegato alla gentilezza (i Comuni di Rivarolo Canavese e di Salerano C.se, in provincia di Torino, Pontecagnano Faiano in provincia di Salerno, Omegna in provincia di Verbania ed Igliano in Provincia di Cuneo).

L’amministrazione comunale di Campobasso ha deciso di concedere, invece, il proprio patrocinio alla Giornata Nazionale. Il parere favorevole è stato espresso dalla Commissione consiliare alla Cultura, presieduta da Nicola Giannantonio.

Essere esempio di gentilezza per la propria comunità è lo sforzo e la sfida che si chiede tramite l’iniziativa che si svolgerà con eventi in tutta Italia dal 20 al 23 settembre. Attraverso il gioco, l’obiettivo sarà quello di accrescere lo spirito di comunità e di diffondere buone pratiche di comportamento tra i bambini, soprattutto in alcuni ambiti quali ambiente e decoro pubblico, sicurezza stradale e attenzione per le disabilità.