Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Fca fra turni ridotti e Cig in aumento. Scambi di operai con la Sevel

Definite le variazioni di turni dovute al calo di produzione e allo spostamento di dipendenti fra settori e stabilimenti

La cassa integrazione fortemente contestata da Confintesa Metalmeccanici assume proporzioni ancora più nette dopo le comunicazioni di vertici aziendali della Fiat Fca di Termoli.

Turni ridotti, operai costretti a rimanere a casa e altri spediti a Val di Sangro per lavorare alle Sevel. Tutto questo si prospetta nei prossimi giorni a Rivolta del Re.

Infatti si è riunito nel pomeriggio di oggi 5 settembre il comitato esecutivo dello stabilimento Fca di Termoli. “Alla luce – scrivono i sindacati – dell’ulteriore discesa dei volumi produttivi presso l’unità cambi dovuto ad una contrazione del mercato, ci saranno diverse variazioni organizzative”.

I reparti Cambio C546 Ute 221, Ute 222, Ute 224, a partire dal 30 settembre passeranno a 5 turni settimanali dal lunedì al venerdì a settimane alterne (una settimana di primo turno, la successiva di secondo). Ute 223 a partire dal 30 settembre, passerà a 10 turni settimanali (primo e secondo turno).

La produzione giornaliera del montaggio M40 si attesterà a 130 cambi al giorno. Al Cambio C520 la lavorazione a partire dal 30 settembre passerà a 5 turni settimanali dal lunedì al venerdì a settimane alterne (una settimana di primo turno, la successiva di secondo).

La manutenzione Cambi per il personale addetto e collegato alla manutenzione della lavorazione Cambi C520 e C546 a partire dal 30 settembre passerà a 12 turni settimanali (dal lunedì al sabato a rotazione su primo e secondo turno, con un giorno di riposo a scorrimento).

La manutenzione montaggio Cambi C520 e C546 a partire dal 30 settembre passerà a 6 turni settimanali (dal lunedì al sabato, a settimane alterne su primo e secondo turno con riposo a scorrimento).

Il montaggio Cambio C520 si attesta su una produzione giornaliera di 450 Cambi. Montaggio Motori 2.0 T4 a partire dal 23 settembre passerà a 15 turni settimanali (dal lunedì al venerdì su tre turni).

La lavorazione Motori V6 a partire dal 23 settembre passerà a 5 turni settimanali (dal lunedì al venerdì a settimane alterne su primo e secondo turno). A seguito di questa variazione organizzativa verranno spostati dall’unità cambi 165 lavoratori che andranno ad operare presso l’area motori T4.

sevel-146090

Inoltre 25 lavoratori dell’unità cambi con clausola Sevel, a partire dal 16 settembre e fino al 31 dicembre verranno mandati a lavorare allo stabilimento di Val di Sangro. Sempre da Sevel rientreranno però 50 lavoratori in comando distacco che andranno ad operare a Termoli, settore Motore T4.

Infine le giornate non lavorate a causa del senza lavoro nei mesi scorsi non verranno recuperate e di conseguenza coperte con i Par.