Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Cinque amici e una passione: i Nomadi. Da Campomarino a Casalbordino per il gruppo musicale

Sono cinque amici, sono cinque uomini di Campomarino e Nuova Cliternia e sono cinque grandi appassionati de I Nomadi, il gruppo musicale capitanato dal tastierista Beppe Carletti che da più di 50 anni è presente sulle scene della musica italiana. “Loro sono bravissimi, sanno perfettamente tenere un concerto e hanno dei brani splendidi – raccontano appena arrivati nell’ennesima trasferta – li seguiamo dove possiamo e ogni volta che possiamo, soprattutto quando sono nei dintorni delle nostre zone”.

Con la maglietta nera a tema e personalizzata, anche ieri sera – martedì 3 settembre – hanno preso la macchina per raggiungere Casalbordino, paese alle porte di Vasto, per ascoltare ancora una volta dal vivo il gruppo che ha partecipato agli eventi in onore di San Rocco.

nomadi-158026

Nella piazza gremita di pubblico, con tanti altri fan attivi provenienti da ogni parte dell’Abruzzo, delle Marche e anche dalla Puglia, hanno occupato le prime file della piazza per essere parte attiva dello spettacolo che ha riproposto, come ogni concerto, i brani storici e quelli più attuali del gruppo. Immancabile anche un omaggio alla band, come accade ormai da anni durante gli spettacoli dal vivo, a cui il gruppo molisano ha regalato “del buon vino di Campomarino”, che il gruppo ha subito apprezzato ringraziando del dono i cinque amici dal palco.

La voce di Yuri Cilloni, con il gruppo dal marzo 2017, insieme al resto della band ha saputo coinvolgere i tanti presenti dall’inizio alla fine, con la solita energia sui pezzi più conosciuti, l’immancabile pioggia di coriandoli su Io voglio vivere e il finale con Io vagabondo.

nomadi-158028