Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Campionato nazionale di ciclismo strada CSAIn, sabato la gara

Più informazioni su

Saranno la città di Termoli e il suo lungomare a far da cornice naturale al campionato nazionale di ciclismo strada CSAIn in programma sabato 21 settembre.

La manifestazione è riservata ai tesserati a CSAIn Ciclismo, organismo che opera in tutto il territorio nazionale. I concorrenti suddivisi in due distinte partenze (under 44 e over 45) si misureranno lungo un tracciato di dieci chilometri che presenta 84 metri di dislivello per ciascun giro. Un percorso dunque che non presenta particolari difficoltà altimetriche e offre l’opportunità a tutti di accarezzare il sogno tricolore.

I primi tre di ogni categoria verranno omaggiati di premi e prodotti locali, al vincitore di ogni categoria verrà attribuita la maglia tricolore dell’ente, a vestire i neo campioni ci saranno il responsabile nazionale CSAIn Ciclismo Biagio Nicola Saccoccio e il consigliere nazionale Bruno Irace, nonché presidente della Tri-Race Team Termoli organizzatrice dell’evento. Le iscrizioni si effettuano attraverso il timing.

La manifestazione è valida anche come seconda prova di Campionato Regionale del Molise. Oltre 150 iscritti a questo Campionato, provenienti da quasi tutte le regioni d’Italia.

A rappresentare il Molise ci saranno oltre 15 società sportive, e a difendere le maglie di campioni nazionali 2018 ci saranno Giuseppe Gargaro dell’ASD Montenero Bike ed Elio Raspa del Team Termoli.

In campo femminile, reduce da un ottimo secondo posto conquistato in Olanda al Campionato Europeo X-Terra (gara fuoristrada di Triathlon), ci sarà Maria Pia Manes a cui verrà affiancata Fabiana Sacchetti che vive un ottimo momento di forma.

Il percorso che sarà impegnato alla gara dalle ore 15 del 21 settembre sarà il seguente: partenza Via Vespucci sul lungomare nord “Lido le Dune” alle ore 15, Via del Mare-Via Firenze-Viale Pertini-SP 51-SP 113 (Sinarca) area Torretta per 8 giri. Prevista la fine della gara alle ore 18.

Più informazioni su